Accesso Utente

Poliziotto penitenziario si toglie la vita ad Ariano

di , Sabato, 08 Novembre 2014

Un assistente capo della polizia penitenziaria, in servizio presso il carcere di Ariano Irpino, si è suicidato nella sua abitazione. Il 46enne si è ucciso infilandosi un sacchetto di plastica in testa. La morte è sopraggiunta per asfissia. Ignote le cause del gesto. La notizia è stata resa nota da Eugenio Sarno, segretario nazionale della Uil.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!