Accesso Utente

Premio Sublimitas: a Eugenio Bennato premio alla carriera. Ariano fa l'en plein

di , Mercoledì, 26 Febbraio 2014

La commissione scientifica del prestigioso Premio Sublimitas, giunto all'undicesima edizione, presieduta da Peppino Colarusso ha ultimato i lavori di definizione della rosa dei nomi dei premiandi.

In pole ci sono già quelli di Giuseppe Bisogno, da poco nominato direttore generale della Polstrada e già questore di Agrigento, del professore Michele Marzullo, irpino di Senerchia e cardiologo del Napoli, del neo rettore dell'Unisannio, Filippo De Rossi, del docente universitario di chirurgia veterinaria presso la Federico II, Giancarlo Vesce, originario di Pietradefusi, e il noto imprenditore arianese Raimondo Scauzillo della LPA.

Premio speciale alla carriera andrà invece al cantautore napoletano, ambasciatore della taranta nel mondo, Eugenio Bennato. E ancora saranno insigniti dell'ambito riconoscimento: Costantino Catalano, comandante provinciale della Guardia di Finanza, i giornalisti Andrea Covotta capo della redazione politica del Tg2, Antonio Pascotto di Tgcom, Fabrizio Filippone di Studio Aperto, la signora dell'alta moda, Raffaella Zucchetto, il cardiologo e medico sociale della lpa basket femminile di Ariano, Pasqualino Molinario. Menzione speciale all'ambientalista e animalista del Tricolle, Felice Vitillo, da anni impegnato in prima persona in difesa del territorio locale: celebri sono le sue battaglie contro lo sfruttamento degli animali nei pali e per le tirate dei carri di paglia, e il presidente dell'Anpas di Scampitella, Giovanni Ragazzo, promotore di tante iniziative sociali sul territorio. Un riconoscimento particolare sarà riservato anche al nuovo prefetto di Avellino, Carlo Sessa, e al questore Maurizio Ficarra.

E' un momento straordinario per la Fibes, la federazione del ballo spettacolo, presieduta da Peppino Colarusso, che da qualche settimana ha stretto un'importante convenzione accademica con l'Università Partenope. "Stiamo lavorando per promuovere sempre e solo le eccellenze, il merito, la qualità- spiega Colarusso, presidente nazionale Fibes e papà del Sublimitas, il premio più imitato-. E mai come adesso il nostro Paese ha bisogno di far emergere la positività e il talento in ogni campo.

I nomi e i curricula selezionati per l'edizione che si terrà come da tradizione nel mese di marzo presso il Park Hotel L'Incontro di Ariano Irpino sono veramente il top". Nelle passate edizioni sono stati premiati: il prefetto di Avellino, Umberto Guidato, il prefetto Carlo De Stefano, il capo della Procura della Repubblica di Avellino, Rosario Cantelmo, lo scrittore Maurizio De Giovanni, il capo del settore politico del Corriere della Sera, Roberto Zuccolini, l'ex questore di Avellino, Sergio Bracco, il questore di Benevento, Salvatore La Porta, l'ex capo della Procura della Repubblica di Ariano, Luciano D'Emmanuele, l'avvocato Maurizio De Tilla, il pianista-concertista Gianluca Di Donato, i cantanti Monica Sarnelli, Mario Da Vinci e Tony Santagata. E ancora, il presidente di Confindustria Avellino, Sabino Basso, il comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri, Giovanni Adinolfi, l'imprenditore Armando De Matteis.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!