Accesso Utente

SecretPost #18 - San Valentino irpino: amore e rivoluzione!

di , Sabato, 13 Febbraio 2021

Quante novità porta questo 2021 per gli innamorati? In particolare, la festa che solitamente colora di rosso le vite delle coppie, in Irpinia pare possa diventare di un bellissimo bianco neve. Se poi si aggiunge il fattore zona gialla la gamma di sfumature diventa quasi degna di un quadro. Chissà come verrà raffigurato in esso il tanto caro San Valentino?

A ben pensarci giallo, bianco e rosso acceso sono cromie che formano una certa armonia, il che potrebbe trasformare, per degli inguaribili romantici, l’atmosfera di San Valentino in qualcosa di molto concreto e tutt’altro che infranto.

In fondo le cene a lume di candela nel ristorantino chic dei dintorni, a cui molti erano abituati, o il viaggetto che cadendo la ricorrenza di domenica si sarebbe potuto fare sono le situazioni a cui gli innamorati dovranno rinunciare, quest’anno.

Le alternative che restano non sono meno intense, però, per chiunque sia abituato a celebrare il proprio amore di coppia. Cucinare insieme, e vivere una serata intima nella propria abitazione, con l’aggiunta di un tempo rigido e innevato, diventano possibilità semplici ma caratteristiche per molti irpini oggi. 

C’è chi però vive un’amara distanza o relazioni smaliziate che non troverà di che festeggiare questo 14 Febbraio. Il cinismo di molti porta a vedere quanto attorno a questa data, spesso non si è fatto che creare un mercato: il quale, forse, sarà la sola vera vittima di questo San Valentino da pandemia.

Quest’anno, se si ascolta bene, c’è qualcosa che dal cliché riecheggia con una nuova tonalità. La solitudine, che mai quanto in questo periodo colpisce la nostra comunità irpina, con testimonianze drammatiche di gesti estremi e di disagi che serpeggiano nelle nostre vite, si vedrà costretta domani a guardare come ancora ci sia chi celebra l’amore. Il vero ingrediente delle coppie che questa domenica vorranno, nella semplicità e con silenziosi gesti, esaltare il proprio amore: è un pizzico di follia. La stessa parola amore oggi ha il sapore della speranza e resta l’ultimo baluardo contro una narrazione ultra razionale di un occidente imperante. È stata per anni usata e abusata, quasi fosse una bandiera idealistica, senza comprenderla nel suo potenziale concreto. Amare oggi richiede coraggio a prescindere da come esso venga espresso: davanti alla solitudine di un anno in quarantena credere di poter ancora amare è già di per sé un andare oltre. Perché amare non è fare regali ma uscire fuori da sé, è rendere se stessi un dono: una rivoluzione silenziosa che non necessita di baci e abbracci ma dell’essere per gli altri.

In questo San Valentino 2021 dunque, tra il giallo della zona, il bianco della neve e il rosso dell’amore ci si augura che a fuggire sia il sogno romantico di un ideale e a rimanere il coraggio di un futuro da sperare.



Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!