Accesso Utente

Serie A: quale squadra vincerà quest’anno lo scudetto?

di , Lunedì, 30 Agosto 2021

Il campionato di serie A 2021-2022 è appena iniziato e già si discute su quali sono le squadre maggiormente quotate per la vittoria del titolo. Nonostante una campagna acquisti non certo entusiasmante, al calcio d’inizio le favorite sono le stesse della scorsa stagione: Juventus, Inter, Atalanta, Milan, le prime quattro che disputeranno la Champions League, mentre a seguire troviamo Napoli, Roma e Lazio.

Quali sono le squadre più attrezzate per vincere il campionato?

L’Inter che ha cambiato allenatore riparte da Simone Inzaghi e con un organico giudicato leggermente meno competitivo rispetto a quello della scorsa stagione. Nonostante due defezioni importanti come Lukaku e Hakimi, il neo tecnico nerazzurro può contare sui gol di Dzeko e Correa, due rinforzi importanti per sopperire la partenza di Romelu Lukaku. Anche la Juventus a sorpresa ha iniziato la stagione con una defezione pesante: Cristiano Ronaldo a sorpresa ha lasciato la Juventus per tornare a vestire la maglia del Manchester United. La serie A perde quindi il capocannoniere della passata stagione, oltre che uno dei calciatori più rappresentati e forti che si sono visti in questi ultimi tempi. Ricomincia da dove aveva terminato l’Atalanta di Gasperini, che per forza di cose è diventata la terza forza del campionato di serie A, a pari grado con il Milan di Stefano Pioli. Il Milan dovrà confermare di essere all’altezza nonostante la partenza del suo portiere titolare, Gigio Donnarumma, in forze al PSG. In sostanza, Atalanta esclusa tutte le prime della classe hanno dovuto rinunciare almeno a uno dei pezzi pregiati in rosa, senza una sostituzione di pari livello. Per questo motivo una tra Roma, Lazio e Napoli potrebbero avere, almeno sulla carta una possibilità in più per giocarsi alla pari la sfida scudetto.

Lazio, Roma e Napoli: una stagione di conferma per tornare tra le prime della classe

La Lazio dopo le prime uscite ha fatto vedere tutto il suo potenziale offensivo, malgrado le solite sbavature e ingenuità nel reparto difensivo. In particolare Ciro Immobile ha già realizzato quattro reti dopo due sole giornate di campionato. C’è poi da vedere come sarà la stagione di Roma e Napoli. Il Napoli di Spalletti deve però risolvere l’enigma Lorenzo Insigne. Il capitano e campione d’Europa potrebbe lasciare il club azzurro a fine stagione e questo avrebbe un effetto sullo spogliatoio e l’ambiente già delicato e fragile come abbiamo potuto appurare durante le ultime due stagioni. La Roma riparte dallo Special One, dato che José Mourinho non è certo un tecnico qualsiasi e il suo ritorno in serie A è stato giustamente salutato con toni trionfali e positivi, qualsiasi sarà l’esito finale della sua squadra. Per quanto concerne le quote scommesse sportive della stagione è importante però stabilire le corrette gerarchie: la Juventus parte comunque come favorita per via dell’organico a disposizione e soprattutto per il clamoroso ritorno di Massimiliano Allegri, il quale nonostante la defezione di Cristiano Ronaldo potrà comunque contare su giocatori del livello di Cuadrado, Chiesa, Morata, Dybala, Bonucci, De Ligt e così via.

L’Inter invece deve confermare di poter continuare il percorso inaugurato due anni fa da Antonio Conte. Conte in due stagioni ha prima sfiorato la vittoria dello scudetto e dell’Europa League, per poi centrare l’obiettivo minimo, con un ritorno al titolo dopo 11 anni dall’ultimo successo. Da vedere come si comporteranno Milan, Atalanta, Napoli e Lazio. La stagione è appena iniziata e la lotta scudetto sarà piuttosto agguerrita dato che in tanti stanno sostenendo che è avvenuto il ritorno delle cosiddette sette sorelle per questa serie A.



Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!