Accesso Utente

Trasporto pubblico locale, gli studenti arianesi chiedono un incontro a Gambacorta

di , Sabato, 21 Marzo 2015

Un incontro per discutere delle condizioni del trasporto pubblico locale e per trovare soluzioni per migliorare il servizio. E’ la proposta degli studenti arianesi, lanciata all’amministrazione comunale del Tricolle, guidata dal sindaco Domenico Gambacorta, e alla cittadinanza, attraverso il gruppo facebook Decoro Urbano.

L’idea è del giovane Giuseppe Perrina, rappresentante degli studenti dell’istituto Ruggero II, che propone di organizzare l’assemblea cittadina all’inizio della settimana prossima, tra martedì 25 e mercoledì 26 marzo.

“Grazie alla collaborazione dei rappresentanti delle scuole superiori di Ariano sono arrivati dei moduli di consultazione a circa 400 studenti con lo scopo di valutare il servizio in ogni sua caratteristica; i ragazzi hanno elencato i disagi e hanno espresso delle idee. Ho raccolto tutte queste informazioni e formulato le proposte da sottoporre all' amministrazione comunale. Martedì scorso sono stato ricevuto dall'assessore ai trasporti e dall’assessore alla pubblica istruzione, dall'amministratore unico dell' Amu e da 3 dipendenti della società. L’idea è stata gradita, alcune proposte in particolare sono piaciute molto”, il commento di Giuseppe Perrina, ragazzo impegnato sul fronte studentesco e nel campo delle associazioni civiche, che continua così: “Le proposte principali sono due: la prima riguarda le pensiline, la seconda la creazione di un sito internet”.

Infine, ecco l’appello di Giuseppe ai membri del gruppo Decoro Urbano: “Con il vostro aiuto vorrei migliorare tutto, magari formulando anche nuove proposte in modo da riuscire a portare un serio risultato alla cittadinanza”.

Ecco la nota ufficiale degli studenti:

"Come rappresentante dell’ Istituto  “RUGGERO II”  ho avvertito la necessità di dare voce agli studenti che rappresentano la maggioranza dell’ utenza del trasporto pubblico, cercando di catalizzare tutte le idee in valide proposte, portandole  nei luoghi giusti.

Nel mese di dicembre fu avviata, con la collaborazione dei rappresentanti degli istituti superiori di Ariano Irpino, una consultazione sui trasporti. 400 studenti hanno potuto valutare il servizio in tutte le sue caratteristiche, hanno indicato quali interventi avrebbero più efficacia ed hanno espresso la propria visione di trasporto attraverso proposte e suggerimenti.

Tutti i dati sono stati raccolti elaborando medie e statistiche sulla valutazione mentre i suggerimenti sono stati inglobati in alcune proposte ben articolate.
Lo scorso martedì sono stato ricevuto dall’ assessore al trasporto pubblico locale Giovannantonio Puopolo, dall’assessore alla pubblica istruzione Debora Affidato, dall’ amm. Unico Antonio Fioriello e da tre dipendenti dell’ AMU spa.

Le istanze sono state ben accolte ed è stato possibile in un clima di aperto confronto discuterne nel merito, in particolare ci siamo soffermati su tre  aspetti:

  • completa informazione degli orari e dei percorsi attraverso delle bacheca da collocare all’ interno delle pensiline e mediante la creazione di un sito internet;
  • è stato descritto lo stato di abbandono in cui versano le pensiline, chiedendo di ampliarne alcune e riqualificarne il resto, inoltre  è stata indicata anche la possibile copertura di tale spesa attraverso la creazione al loro interno di bacheche pubblicitarie, come già avviene nelle grandi città;
  • è stato chiesto di creare un vero e proprio sito dove gli utenti possono conoscere : orari delle tratte, percorsi anche attraverso mappe google, il  tempestivo aggiornamento su possibili variazioni dei percorsi, descrizione dei titoli di viaggio, lista dei rivenditori sempre con l’ ausilio di mappe google, e il regolamento interno;

a breve si terrà un altro incontro con l’amministrazione dell'azienda comunale.

Si è creata una sinergia che potrà portare dei benefici alla cittadinanza, grazie anche a un’azienda che dall’ insediamento dell’ amministrazione del dott. Fioriello è riuscita con dinamicità  a risollevarsi da una situazione difficile, che portava a noi giovani utenti più svantaggi che vantaggi.

Vorrei creare un’ incontro pubblico definendo giorno, ora e luogo attraverso la pagina facebook “Decoro Urbano” affinché si possano arricchire le proposte già al vaglio dell’ amministrazione e magari formulandone nuove con il contributo dei cittadini."




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!