Accesso Utente

Un click per sostenere il progetto acli5xmille.it "e-bici tricolle"

di , Sabato, 04 Luglio 2015

La lotta contro povertà e disuguaglianza è il tema scelto dalle Acli Nazionali per il secondo Bando per la ricerca delle idee. Dopo l'edizione 2014 dedicata ai temi di welfare e lavoro, le Acli lanciano per il 2015 un secondo Bando aperto a tutti.

Chiunque, assieme ad una parrocchia o ad un'associazione, può partecipare. Tutti inoltre hanno la possibilità di votare le idee presentate contribuendo a selezionare le idee più meritevoli di essere sostenute e realizzate.

A ciascuna delle 20 migliori candidature sarà destinato un budget disponibile di 5.000 Euro, per un totale di 100.000 Euro provenienti dai fondi 5x1000 destinati all'associazione. (Per maggiori informazioni: http://www.sceglitu.acli5xmille.it/).

L'Associazione di Volontariato S.Ottone Frangipane di Ariano Irpino, ha deciso di partecipare a questa seconda edizione del bando nazionale Scegli tu. 5xmille Acli con il progetto "e-bici tricolle".

Il progetto "e-bici tricolle" prevede la promozione dell’attività motoria anche attraverso l’uso, in periodo climaticamente favorevole, di biciclette a pedalata assistita che rendano agevole superare le pendenze che caratterizzano il territorio. Vedere per strada persone anche di età non giovane, non dotate di spiccate attitudini atletiche, spostarsi in bicicletta servirà a sensibilizzare l’intera popolazione sull’utilità dell’attività motoria sia per la salute individuale che per quella collettiva, realizzata tramite un miglioramento dell’ambiente legato alla riduzione del traffico veicolare e conseguentemente delle emissioni nocive. Quindi potrà rappresentare un esempio virtuoso per molti cittadini spingendoli ad aderire ad iniziative sul tema dell’attività motoria e della mobilità ecosostenibile.

Per sostenere il progetto "e-bici tricolle" basta votare online fino al 16 luglio sul sito https://www.sceglitu.acli5xmille.it/vota/idea/108. La procedura è totalmente gratuita e richiederà solo pochi secondi. 

Per maggiori info e scaricare il file pdf del progetto, CLICCA QUI.

 

 




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!