|

Accesso Utente

Ultimissime :

Street art ad Ariano, “Willoke” coinvolge l’artista premio Urban Contest Rome per colorare il “Giorgione”

di , Mercoledì, 20 Agosto 2014

Palazzo di Giustizia e Complesso Giorgione, entrambi vuoti, e sui quali, ancora una volta, è necessario accendere i riflettori. È l’idea alla base della manifestazione “Willoke” in programma giovedì 21 agosto. Un giorno intero di performance artistiche e musicali: street art dal vivo, istallazioni site specific, street food d'autore, laboratori creativi per i bimbi e workshop con gli artisti, concerto e dj set.

«Abbiamo scelto il Calvario perché emblema della condizione in cui ci troviamo, un posto pieno di potenzialità ma ignorato e abbandonato – raccontano gli organizzatori, Maria Elena De Gruttola e Massimiliano Grasso –. Con Willoke vogliamo lanciare il messaggio di riprenderci quello che è nostro, vivere gli spazi comuni e riempirli con le nostre emozioni».

Il termine fa già tendenza in città e il simbolo del geco portafortuna si è diffuso ovunque sulle vetrate e i muri. Gli organizzatori vogliono incuriosire e sorprendere: «Willoke – spiegano – è un termine dialettale che non ha una traduzione, significa letteralmente guarda lì, ma lo utilizziamo per esprimere meraviglia, un’esclamazione a qualcosa che succede all'improvviso. Noi vogliamo stupire, e per farlo abbiamo pensato a luoghi inaspettati. Willoke, però, è anche il legame fortissimo con le origini e con la nostra terra ma con una visione proiettata al futuro».

Contribuirà a realizzare le intenzioni di Willoke il premio Urban Contest Rome 2012 Aloha Oe che ha finora colonizzato i muri di Roma, Milano e Bologna e sta pianificando incursioni artistiche in grandi metropoli europee, a partire da Berlino ma anche in piccole realtà come Ariano dove si dedicherà ad una performance in piazzale San Francesco (ex complesso Giorgione) dalle 10 alle 19. Ma le performance artistiche porteranno la firma anche dell’artista napoletano Guido Rezor che sarà di scena dalle 18 alle 02.00 con live painting. Mentre, dalle 10 alle 22, toccherà a Glo521. La parte musicale è affidata al concerto dei Tarantaraba, dalle ore 21,30, a seguire ci sarà Dj Dradder.

«È ad Ariano che vogliamo stare senza rinunciare al futuro. La condivisione la partecipazione, la collaborazione – concludono Maria Elena De Gruttola e Massimiliano Grasso –, sono l'unica via d'uscita a nostra disposizione».


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;