|

Accesso Utente

Ultimissime :

Alto Calore e rifiuti, i sindaci si incontrano a Summonte

di , Giovedì, 18 Luglio 2013

Alto Calore, i sindaci si mobilitano. Le problematiche che riguardano la gestione dell’Ente di Corso Europa e quelle più in generale hanno ricadute sui cittadini saranno, saranno al centro del dibattito domani pomeriggio a Summonte.

Cinque i sindaci promotori dell’incontro che con il coinvolgimento di tutti i sindaci della provincia cercheranno di individuare una strategia comune affinché servizi destinati ai cittadini si La gestione delle risorse idriche e quella dei rifiuti saranno i temi di grande attualità sui quali i sindaci si sono mobilitati. Sarà il Centro Congressi Don Alberto De Simone ad ospitare dalle ore 16.30 l’iniziativa.

L’incontro è promosso dal primo cittadino di Summonte, Pasquale Giuditta, insieme al sindaco di Montella Ferruccio Capone, al primo cittadino di Montoro Superiore Francesco De Giovanni, a Giovanni Ianniciello, sindaco di Grottaminarda e al sindaco di Lioni Rodolfo Salzarulo; insieme questi sindaci voglio coinvolgere anche tutti gli altri sindaci irpini per porre l’attenzione su un tema di grande attualità: i servizi ai cittadini.

L’incontro dimostra che le fasce tricolore saranno protagonisti nella prossima assemblea che si terrà a fine mese nell’ente di Corso Europa dove si voterà per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione. Potranno prendere parte all’incontro che si preannuncia di grande interesse e al quel già hanno assicurato la loro adesione molti amministratori locali, sindacati e anche le organizzazioni sindacali nonché gli ordini professionali nonché le comunità locali. “Crediamo che in questo momento serva per la gestione delle risorse idriche e per la gestione dei rifiuti, una strategia comune che vada oltre le appartenenze politiche – spiegano i sindaci promotori – Le difficoltà registrate in questi anni vanno superate con una gestione condivisa che guardi soprattutto ai cittadini. Credo che gli amministratori locali, impegnati in prima linea sul territorio, debbano essere i protagonisti di una svolta che porti alla definizione di un quadro strategico di questi servizi fondamentali”


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;