|

Accesso Utente

Ultimissime :

Caldoro in Irpinia per parlare di aree interne

di , Sabato, 21 Giugno 2014

“L'Irpinia è una realtà straordinaria in cui sono stato negli ultimi tre mesi undici volte, è un territorio dalle grandi potenzialità, con amministratori capaci, rappresentanza di un territorio forte. In queste zone ci sono le energie dell'Italia. Quando si lavora in una logica di sistema, come fanno gli amministratori di questi territori, si è nella direzione giusta, significa avere intelligenza amministrativa, capacità di produrre idee e proposte. È proprio in queste aree infatti che vengono portate avanti molte idee progettuali. Con il programma di accelerazione della spesa siamo ad una fase avanzata, anche con risorse aggiuntive e molti progetti riguardano questi territori”, così il governatore della regione Campania, Stefano Caldoro,a margine dell’incontro promosso a San Nicola Baronia dal sindaco Franco Colella.

Giunto in Irpinia questa mattina per incontrare i sindaci della Baronia, Caldoro ha parlato anche di tessuto industriale e di Irisbus: “Molti sindaci mi chiedono di difendere anche il nostro tessuto industriale. Noi lo abbiamo fatto fin dal primo momento, abbiamo difeso realtà industriali campane come Alenia, Fincantieri, Fiat. Ora abbiamo la partita più complessa con l'Irisbus. La Regione ha fatto la sua parte nella prima fase di crisi con gli ammortizzatori sociali. Ci abbiamo creduto e il fatto che oggi ci sia una trattativa in corso significa che non avevamo sbagliato. Le aree interne sono interessanti per il tessuto industriale, abbiamo molte aziende globalizzate, posizionate bene sul mercato, dobbiamo insistere in questa direzione, il sud d'Italia oggi sta tornando ad essere competitivo”.

Il presidente della regione Campania ha fatto un passaggio anche sulla sanità: “In queste ore ci stiamo battendo per avere una sanità più equa per i cittadini della regione. Ora che abbiamo messo a posto i conti e non siamo più regione canaglia possiamo stabilire insieme le regole del Patto della Salute, per chiedere il riequilibrio delle risorse e lo sblocco del turn over. Su questo grande tema, su tutti i temi che interessano lo sviluppo della Campania, chiedo agli amministratori la massima collaborazione, per lavorare insieme, in un momento di crisi, guardando con fiducia alla ripresa che ci sarà , con un grande gioco di squadra”.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;