|

Accesso Utente

Ultimissime :

Controlli nel weekend: denunce e segnalazioni

di , Lunedì, 24 Marzo 2014

I carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, attuando il dispositivo di controllo del territorio messo a punto dal Comando Provinciale dei Carabinieri Avellino con lo scopo di reprimere reati in genere e finalizzato a prevenire le “stragi del sabato sera” nonché contrastare il fenomeno dell’abuso/uso di alcool e di sostanze stupefacenti, durante il week end appena trascorso hanno effettuato servizi di controllo del territorio. In tale contesto sono state effettuate varie perquisizioni personali e veicolari, procedendo altresì al controllo di mezzi e persone tra cui anche soggetti ristretti agli arresti domiciliari e sorvegliati speciali.

In particolare:

in Bonito, personale della locale Stazione Carabinieri deferiva in stato di libertà un Sorvegliato Speciale di P.S. del luogo poiché, sorpreso alla guida della propria autovettura in evidente stato di ebbrezza alcolica, rifiutava di sottoporsi agli accertamenti etilometrici, circolando altresì con patente revocata; il mezzo è stato sottoposto sequestro per la conseguente confisca;


in Ariano Irpino, personale dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri deferiva in stato di libertà una persona del luogo che si era posto alla guida di una autovettura con un tasso alcolemico notevolmente superiore ai limiti di legge; la patente di guida gli è stata ritirata;


in Savignano Irpino, presso lo scalo ferroviario, personale della Stazione Carabinieri di Greci deferiva in stato libertà un nigeriano 32enne che, salito a bordo dell’autobus sostituivo del treno delle FF.SS. per la tratto Benevento-Foggia sprovvisto di biglietto, si rifiutava di scendere sino arrivo dei carabinieri, facendo così accumulare al servizio di trasporto pubblico oltre trenta minuti ritardo;


in Ariano Irpino personale della locale Stazione Carabinieri segnalava alla Prefettura di Avellino sei giovani studenti del comprensorio sorpresi nei parcheggi del centro fieristico, in possesso di sostanza stupefacente (hashish) per uso personale, che veniva sottoposta a sequestro;

i Carabinieri della Stazione di Zungoli, dopo una rapidissima attività d’indagine, deferivano in stato di libertà un uomo di Ariano Irpino il quale avrebbe sfruttato il rapporto di fiducia col proprio zio, ed avrebbe approfittato del temporaneo ricovero ospedaliero dello stesso, avendo la materiale disponibilità delle chiavi, si sarebbe introdotto nella sua abitazione ed avrebbe asportato denaro contante nonché la carta bancomat con la quale successivamente avrebbe effettuato dei prelievi.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;