|

Accesso Utente

Ultimissime :

Ex Olivis: educazione alimentare nelle scuole dell'area della Dop“Irpinia- Colline dell'Ufita”

di , Lunedì, 10 Dicembre 2012

Si comincia dai primi livelli scolastici per divulgare un consumo consapevole dell'olio extravergine d'oliva Ravece, grande ricchezza del territorio, non solo di Ariano Irpino ma di tutti e 38 comuni della Dop, “Irpinia- Colline dell'Ufita”. 

Olio Ex Olivis
Ex Olivis in apertura  si dedica ai più giovani con una intensa attività didattica dal titolo: “Noi siamo quello che mangiamo” con la collaborazione degli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “De Gruttola” di Ariano Irpino, a cura  del Consorzio Coprovoli.

La “Settimana-Anteprima dell'Olio Ravece”, organizzata dall’associazione culturale 'Elaion con il patrocinio del Comune di Ariano Irpino e la collaborazione di numerosi enti ed associazioni, ingloba diversi eventi: il XII Premio Tricolle, la III Festa dell'Olio Dop “Irpinia- Colline dell'Ufita”, il I Premio “Oliveto più bello”, Cento Vetrine Ex Olivis, che man mano si snoccioleranno. Già insediata la Commissione per il primo Premio “L'oliveto più bello”, una delle novità di  quest'anno, a cura  dello Stapa Cepica di Avellino e della Confagricoltura, mentre domani (11 dicembre) si insedia la Commissione del consolidato Premio Tricolle giunto alla XII edizione, composta da esperti panel e anche capo panel provenienti da tutta Italia. 

Ex Olivis programma

Tornando alle attività didattiche, dopo la “Merenda con pane e olio” nelle scuole elementari, i momenti di educazione alimentare e di conoscenza dei pregi dell'olio si concentrano nelle scuole medie, nella giornata odierna presso gli istituti di Zungoli ed Ariano, mentre domani si sposteranno a Savignano Irpino e a Grottaminarda.

Ritengo che questo sia un aspetto particolarmente interessante di Ex Olivis- Afferma l'Assessore all'Istruzione del Comune di Ariano, Giuliana Franciosa- I bambini e i ragazzi sono straordinariamente recettivi e si approcciano con entusiasmo a queste attività, riportando l'esperienza nelle proprie famiglie e contribuendo a diffondere una buona cultura alimentare. Saper apprezzare e riconoscere i prodotti più genuini è importante per farli crescere in maniera sana e per far si che da grandi siano consumatori più consapevoli. Un plauso anche agli studenti in agraria e chimica dell'Istituto De Gruttola per aver messo a disposizione le proprie competenze di tecnici in erba creando sinergia tra scuole di diversi ordini e gradi.

     

 

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;