|

Accesso Utente

Ultimissime :

Furgone della polizia penitenziaria in fiamme, intossicati agenti e detenuto

di , Sabato, 17 Giugno 2017

Un furgone della Polizia Penitenziaria in dotazione agli agenti del carcere di Ariano Irpino ha preso improvvisamente fuoco nel vano motore, a causa probabilmente di un improvviso corto circuito o surriscaldamento dei freni. E' accaduto nei pressi di un distributore di carburante lungo la variante Manna Tre Torri a Flumeri.

Tutti gli occupanti, tre agenti e un detenuto sono rimasti intossicati, ma hanno fatto in tempo ad uscire dal mezzo in fiamme. Attualmente sono al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Ottone Frangipane per le cure mediche necessarie.

L'intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Grottaminarda è stato davvero fulmineo e provvidenziale. Sul posto i Vigili del Fuoco del distaccamento di Grottaminarda e i carabinieri di Flumeri oltre all'Anas che ha provveduto a mettere in sicurezza la trafficata arteria. 

“E’ stato un miracolo”. L’Osapp esprime massima vicinanza ai colleghi coinvolti: “Con sommo rammarico e tristezza registriamo l'ennesima assenza dell'amministrazione penitenziaria che invece di provvedere al rinnovo del parco automezzi, ormai tutti obsoleti, con più di 400.000 kilometri cadauno, tutti marci, senza aria condizionata, vengono sperperati soldi in  progetti inutili e dispendiosi. Solo l'alta professionalità posta in essere dai colleghi ha evitato un'ennesima tragedia, ora basta bisogna intervenire d'urgenza e mettere in sicurezza i poliziotti penitenziari che operano negli istituti e sulle strade. Ci rivolgiamo direttamente al Ministro Orlando, non è più tollerabile il silenzio e l'assenza delle istituzioni. La nota è a firma del dirigente nazionale Maurizio Russo


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;