|

Accesso Utente

Ultimissime :

I giovani sfiduciano Peluso, sottoscrizione su Facebook

di , Sabato, 03 Agosto 2013

Dopo l'infuocata assemblea del Forum della Gioventù, parte su facebook una campagna di sfiducia da parte dei giovani arianesi nei confronti dell'assessore Carmine Peluso:

L’ASSESSORE ALLE POLITICHE GIOVANILI PELUSO NON HA LA NOSTRA FIDUCIA


Il Forum della Gioventù e il presidente Luca Orsogna erano riusciti a fare finalmente del forum un organo indipendente dagli interessi di singoli amministratori e che sapesse farsi portavoce e garante di interessi reali collettivi, primo fra tutti: una sede nel centro storico idonea. L’assessore alle politiche giovanili Peluso è stato messo in difficoltà dalle precise richieste di sede che il Forum gli indirizza da mesi, richieste a cui non ha mai risposto.

In aggiunta ieri l’assessore Pratola ha candidamente ammesso durante l’assemblea del Forum che ci sono tante associazioni senza sede ad Ariano. È stata quindi confermata la volontà politica dell’amministrazione di non attribuire una sede idonea nel centro storico al forum (che ricordiamo è un organo istituzionale), per poter assegnare direttamente a qualche associazione più o meno amica una bella sede.

In questo quadro si inserisce la sospensione illegittima da parte dell’amministrazione comunale del bando pubblico per la concessione in uso gratuito dell’ex macello (a nostra memoria primo bando pubblico ad Ariano per la concessione di un immobile comunale).

La sospensione del bando pubblico è stata decisa dalla giunta comunale sulla base della volontà espressa agli assessori Peluso e Pratola da sole due associazioni giovanili e spacciata per volontà giovanile; questa decisione ha avuto il risultato di danneggiare le associazioni che avevano partecipato al bando. Dunque per la giunta comunale è stato più che comodo che ieri la maggioranza dei consiglieri del forum abbia legittimato a posteriori la grave sospensione del bando e deliberato in favore dell’ex macello (che dal forum era sempre stata scartata come possibilità in quanto non idonea) come sede.

I consiglieri del forum hanno dimostrato di rappresentare una “volontà giovanile” che si accorda facilmente a quello che viene suggerito dai piani più alti. La manovra politica dell’assessore Peluso è stata assecondata da 7 consiglieri del forum della gioventù che hanno votato la sfiducia al presidente Orsogna.

Non è Orsogna che occorre sfiduciare, ma già sfiduciato agli occhi della popolazione è l’assessore alle politiche giovanili Peluso. Questa vicenda ha dimostrato che non è interessato a rispondere alle esigenze reali della popolazione giovanile. Lo invitiamo a dimettersi.

LINK ALLA SOTTOSCRIZIONE


Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!