|

Accesso Utente

Ultimissime :

Il cortometraggio di Annarita Cocca al festival internazionale di Tirana

di , Venerdì, 16 Novembre 2012

Greci,la cultura e le tradizioni arberesche protagonisti del festival internazionale del cinema di Tirana. Il cortometraggio Katundi, realizzato dalla regista arianese Annarita Cocca, parteciperà al festival dal 23 novembre al 2 dicembre, nella sezione Reflexing Albania. Il festival, con la sezione speciale,presenterà documentari e film sulla cultura e sulle tradizioni albanesi, realizzati da registi internazionali.

E’ la giovane regista del Tricolle a raccontare la trama del suo ultimo lavoro:

un corto di venti minuti, una commedia molto divertente sul matrimonio a Greci negli anni’50. La storia racconta le vicende di due giovani che devono sposarsi e le traversie che devono superare a causa del mancato accordo tra le famiglie in merito alla dote della sposa e al patrimonio dello sposo. Il corto mette in evidenza l’antica tradizione del contratto prematrimoniale presente nella cultura arberesche.

Katundi, girato interamente in lingua arberesche con sottotitoli in italiano e in inglese, offre uno spaccato dell’antica cultura albanese, nel dna di Greci. Dunque, costumi tradizionali dai colori intensi e vivaci, tipici dell’Albania, il pranzo di nozze caratterizzato da una lunga tavolata all’aperto, la sottolineatura di alcuni riti di buon auspicio per il matrimonio, come ad esempio la rottura dei bicchieri.

Gli attori del cortometraggio, che è anche finalista al festival Bolognini di Pistoia in programma agli inizi di dicembre, e che ha partecipato al Giffoni Film Festival e ad altre rassegne, quali quelle di Capua e Alessandria, sono ragazzi di Greci, della scuola elementare e della scuola media, oltre a persone del posto.

Il progetto è stato realizzato nell’ambito del Pon Cinema 2010-2011, dopo la stipula di un protocollo d’intesa tra il comune di Greci e l’istituto comprensivo Don Lorenzo Milani di Ariano Irpino, che, oltre ad un plesso arianese, comprende anche i plessi scolastici di Greci e Montaguto. Katundi è il primo documento audiovisivo realizzato in lingua arberesche e si inserisce proprio nelle azioni di tutela delle minoranze linguistiche sostenute dalla regione Campania con i fondi speciali previsti dalla legge 14/2004.

E' un grande piacere far conoscere Greci a livello internazionale. Abbiamo ricevuto 150 mila euro con il capitolo di bilancio 2010-2012 per la tutela delle nostre tradizioni. Greci è l’unico paese campano di lingua arberesche e come tale va tutelato con programmi mirati.

le parole del sindaco Bartolomeo Zoccano.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;