|

Accesso Utente

Ultimissime :

“Irpinia: Musica e Castelli”, al via il cartellone di iniziative

di , Martedì, 07 Giugno 2016

Si inaugura domenica prossima – 12 giugno – il cartellone delle iniziative del progetto culturale “Irpinia: Musica e Castelli”.

Il debutto è previsto nel museo civico di Ariano Irpino alle 21.00, con la musica classica proposta da Giuseppe Nova e Bruno Canino. Seguiranno subito altri due appuntamenti. Martedì 14 giugno sarà la volta del recital di pianoforte di Enrique Batiz, alle ore 19.30, nel Castello Pignatelli della Leonessa di San Martino Valle Caudina. Nel Castello di Taurasi, giovedì 16 giugno alle 19.30, sarà protagonista il Magnasco Trio (Gianluca Campi, fisarmonica; Andrea Cardinale, violino; Alessandro Magnasco, pianoforte) con “Tango e Tango nuevo”.

Il progetto “Irpinia: Musica e Castelli” della Provincia di Avellino è finanziato dalla Regione Campania a valere sui fondi PAC - Operazioni di valorizzazione dei beni culturali a favore di amministrazioni locali. L’idea forte del progetto è incentrata sulla valorizzazione di castelli, fortificazioni e beni culturali di elevato pregio, che caratterizzano il territorio provinciale attraverso la realizzazione di una serie di eventi al fine di aumentare il livello di attrattività turistica dell’Irpinia.

“Grandi personaggi del mondo della musica e dello spettacolo, orchestre sinfoniche internazionali, orchestre da camera si alterneranno da giugno a settembre nelle cornici suggestive dei castelli dell'Irpinia – spiega il direttore artistico, Marco Schiavo -. Si spazia dalla musica barocca al jazz, dalla musica sinfonica al tanghi di Piazzolla con artisti quali Bruno Canino, Michele Placido, Maurizio Casagrande, Antonella Ruggiero, l'Orchestra filarmonica di Karkhov e l'Orchestra da camera di Stato del Kazakhstan e altri solisti di indiscussa qualità artistica.

Quindi "Irpinia : Musica e Castelli" può essere  un ottimo veicolo culturale/turistico per valorizzare  storia e tradizioni dell'Irpinia  attraverso la grande musica”, conclude il direttore artistico. 

Per promuovere il territorio irpino nella sua interezza e favorirne il racconto, è stato pensato progetto “Irpinia: Musica e Castelli” che mira alla valorizzazione di un circuito di beni culturali, legati in particolar modo agli insediamenti urbani fortificati, al fenomeno dell’incastellamento con la realizzazione di un importante pubblicazione, ricca di documentazione storica, di elaborati tecnici e di immagini a colori, l’organizzazione di eventi negli impianti castellari ed in importanti monumenti irpini e con l’allestimento di una mostra che, in una ragionata successione, presenterà gli impianti castellari irpini sviluppatisi a partire dal medioevo.

Il programma di eventi previsti dal progetto si propone di raccontare le dinamiche più profonde del genius loci e della sua capacità di interagire con le sollecitazioni esterne.

In particolare sono previsti:

  • concerti di musica classica, jazz e blues, da realizzare nelle corti e nelle sale dei Castelli d’Irpinia  che più si adatteranno ad ospitare eventi di questo tipo;
  • rievocazioni storiche che saranno realizzate nei pressi di alcuni impianti castellari che meglio si prestano a diventare location per tale tipologia di evento e nei centri storici;
  • una mostra, inaugurata da un convegno, per la presentazione del lavoro di schedatura svolto per la preparazione della pubblicazione da realizzare nel Complesso dell’ex Carcere Borbonico ad Avellino preceduta da un lavoro di schedatura e dalla realizzazione di una pubblicazione sui “Castelli Medievali d’Irpinia”.

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;