|

Accesso Utente

Ultimissime :

Le altre arianesi - Manna e Sporting impattano nel derby. Real Ariano corsaro

di , Domenica, 18 Gennaio 2015

Penultima di andata in Prima Categoria. In primo piano il derby arianese tra Manna e Sporting. Flash anche sull'altro incontro, quello del Real Ariano di ieri a Sturno.

Ariano Manna - Sporting Ariano
ARIANO IRPINO - Termina con un pareggio senza reti l'ultimo derby arianese del girone d'andata, quello tra l'Ariano Manna e lo Sporting Ariano. Pareggio sostanzialmente giusto, visto che le due squadre giocano un tempo ciascuno. Nel primo tempo superiorità dello Sporting, mentre nella ripresa è venuta fuori la Manna. 

Primo tempo vivace nonostante la forte pioggia e il terreno pesante, con lo Sporting che sembra più in partita. Già al 2' "ospiti" vicini al gol con una bella punizione di Grasso, sulla quale risponde bene Ciasullo. Sempre da punizione, ma stavolta per la Manna, arriva un'altra palla-gol: gran tiro di Guardabascio, fuori di poco. Lo Sporting, superata la paura, torna a macinare palle gol. Al 19' sugli sviluppi di un corner, la Manna rischia l'autorete. Al 27' Grasso ci prova dal limite dell'area, ma il suo tiro è debole e impreciso. La Manna torna a farsi viva un minuto dopo con un bel colpo di testa di D'Innocenzio, sul quale è prontissimo Castagnozzi. L'altro Castagnozzi, Antonio, al 31' ci prova con una gran botta da fuori, ma in porta Ciasullo è un muro. Ancora Manna al 38' con Sebastiano che si gira bene in area e poi spara a lato. L'ultima e forse la più grande occasione di tutta la partita capita al 43' sui piedi di Grasso. Lui è in fuorigioco, ma la palla gli viene servita erroneamente dalla difesa della Manna; l'attaccante si ritrova solo davanti a Ciasullo, che ancora una volta ci mette una pezza.

Negli spogliatoi, presumibilmente, mister Grasso dà una bella strigliata ai suoi e i risultati si vedono. La Manna sembra molto più concentrata e già al 2' Castagnozzi è costretto a uscire su D'Innocenzio, inseritosi bene in area sugli sviluppi di un calcio da fermo. Poco dopo da un'altra punizione si inserisce bene di testa Fanini, ma la palla finisce fuori di poco. Al 10' Di Iesu è il più lesto nell'inserimento sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma ancora una volta nulla di fatto. La gara si addormenta e per rivedere delle occasioni bisogna attendere il 21', quando De Gruttola ci prova con un tiro da fuori. Dopo il brivido targato Sporting torna a farsi viva la Manna al 29' con un colpo di testa di Sebastiano fuori di pochissimo. L'occasionissima della Manna, ultima di tutto l'incontro, arriva al 36' con il neoentrato Ciccone che impegna seriamente Castagnozzi. Di fatto la gara finisce qui. Gli ultimi nove minuti più recupero sono solo ordinaria amministrazione.

Termina quindi 0-0. Un pareggio che serve più allo Sporting. La squadra di Alborelli guadagna un altro punto importante in chiave salvezza, anche se adesso è atteso da due delicati incontri interni contro Scampitella e la capolista Accadia. La Manna resta a metà classifica, distante dalla zona calda ma allo stesso tempo distante anche da quei play off che a inizio anno sembravano alla portata.

Ariano Manna: Ciasullo, Serluca (30'st Ciccone), Tedesco, Tarone (1'st Macchione), Grasso Lu., Sebastiano, Fanini (18'st Memoli), D'Innocenzio, Guardabascio, Di Iesu. All.: Grasso
Sporting Ariano: Castagnozzi F., Molinario, Castagnozzi A., Albanese, Caso, Cardinale M., Senape, De Gruttola, Lo Conte N., Pratola (41'st Rollo), Grasso (18'st Melito). All.: Alborelli
Arbitro: Roselli di Avellino
Marcatori:


 

Sturno - Real Ariano Irpino (flash)
STURNO - Si riscatta alla grandissima dalla sconfitta di coppa il Real Ariano. Vittoria netta per 3-0 sul campo dello Sturno. Un successo fondamentale tenendo conto del turno di riposo della capolista Accadia, del ko interno dell'Artemisium col Taurasi e del turno di recupero di mercoledì a Frigento. A decidere l'incontro le reti di Armonico su rigore e Macchione nel primo tempo e di Meloro nella ripresa. Con questo risultato il Real Ariano si trova attualmente a -3 dalla coppia Artemisium-Taurasi e -8 dalla capolista Accadia, ma vincendo mercoledì aggancerebbe le prime due e accorcerebbe a -5 dalla vetta. Se si vince mercoledì si torna a pensare in grande.

formazioni non disponibili
Arbitro: Pragliola di Avellino
Marcatori: 27'pt Armonico rig., 46'pt Macchione, 3'st Meloro 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;