|

Accesso Utente

Ultimissime :

Mancinelli e Santabarbara da record: la Mcs passa anche a Viterbo

di , Domenica, 23 Novembre 2014

La corsa della Mcs prosegue inarrestabile. A Viterbo è arrivata la quinta vittoria consecutiva. Quella del PalaMalè è una gara che resterà nella storia della compagine del presidente Cirillo: i 93 punti messi a segno rappresentano il record societario in serie A2. Le ragazze di coach Ferazzoli chiudono il girone di andata al secondo posto, a due lunghezze dalla Magika Castel San Pietro, formazione battuta finora solo dalle irpine. Ariano conserva la propria imbattibilità nei match in trasferta (4 su 4) e scava un solco di sei punti sul quinto posto: una mezza ipoteca sul passaggio alla poule promozione. Sulla vittoria c’è la griffe di Elisa Mancinelli: 20 punti (6/6 da due e 2/3 da tre) che conferma il suo magic moment facendo registrare nuovi record personali (punti, tiri da due e da tre realizzati, minuti giocati). Una conferma importante è arrivata da Narviciute determinante con l’ennesima doppia-doppia di questo campionato per punti e rimbalzi, ma di rilievo è stata la prestazione offensiva di Santabarbara: anche per lei grande spazio concesso da Ferazzoli e fiducia ripagata con 17 punti: massimo personale in serie A2.

Immagine di Cittadiariano.it

LA GARA - Assente Dominguez (out per febbre), Maggi rientra nello starting five. In casa Defensor è Yordanova a incutere maggiore timore alla difesa ospite. Le irpine imprimono subito un ritmo infernale, mettendo in costante pressione le avversarie. Dopo 4’ di gioco il punteggio è di 3-7 a favore delle ufitane. Si sveglia la Yordanova e Viterbo si riaffaccia, lasciando intendere che non sarà una gita di piacere per Micovic e compagne. Al 5’ i primi cambi della gara: entrano Chesta e Romagnoli ed arriva il primo vantaggio (11-9) per le laziali. Il tandem Micovic-Narviciute non ci sta e riporta Ariano avanti. Mancinelli suggella un primo quarto eccezionale e l’ala lituana allunga sul 13-21 con ben 7 rimbalzi conquistati. Nel secondo quarto la musica non cambia: Narviciute, Madonna, Vargiu e Albanese esprimono una magica melodia che alza il volume del divario a +22. Passano vari minuti prima di rivedere un’altra realizzazione delle viterbesi che si affidano alle conclusioni da tre della Yordanova. La Defensor incassa un altro durissimo colpo inferto da Santabarbara. Per la guardia casertana sette punti consecutivi. Al 20’ il risultato è impietoso: 27-48 per la Mcs. Le padrone di casa non trovano il bandolo della matassa. Mancabelli e Spirito provano a rendere meno umiliante la sconfitta, ma Mancinelli è inarrestabile. La Mcs vola sul 42-68. Ferazzoli dà spazio a tutte le sue effettive facendo esordire Ilaria De Michele al posto proprio di Mancinelli che esce tra gli applausi del pubblico arianese giunto al PalaMalè. L’ultimo periodo non ha molto da raccontare. Ariano vola sulle ali dell’entusiasmo grazie ad un vantaggio di assoluta sicurezza. Domenica si riparte da Bologna: ci sarà da cancellare lo smacco dell’esordio (52-62) con la consapevolezza di aver in tasca forse già mezza qualificazione alla fase successiva. I sei punti di vantaggio su Viterbo e Civitanova, entrambe battute a domicilio ed attese nel girone di ritorno al Palacardito, rappresentano qualcosa in più di un fido in banca.

Immagine di Cittadiariano.it

DEFENSOR VITERBO – MCS ARIANO IRPINO: 57-93
Defensor Viterbo: Filoni, Yordanova 21, Chimenz 5, Riccobono 3, Orchi, Romagnoli, Puggioni 2, Bernardini 1, Mancabelli 10, Viviani, Ndiaye 2, Spirito 12. Coach: Scaramuccia C. Ass.: Scaramuccia M. e Romagnoli.
Mcs Ariano Irpino: Narviciute 13, Santabarbara 17, Madonna 7, Vargiu 3, Albanese 8, Chesta 9, Maggi 12, Micovic 4, De Michele, Mancinelli 20. Coach: Ferazzoli. Ass.: Calandrelli

Arbitri: Bernassola di Palestrina (RM), Lupelli di Aprilia (LT)

Parziali: (13-21); (27-48); (42-74)

Fonte: www.basketariano.it


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;