|

Accesso Utente

Ultimissime :

Mcs ancora corsara con la benedizione di…Madonna

di , Lunedì, 27 Ottobre 2014

Le montagne russe dell’altalenante avvio di torneo della Mcs Ariano regalano il secondo successo consecutivo in trasferta. Questa volta il riscatto, dopo lo stop casalingo contro Roma, arriva da Civitanova Marche. Gara fotocopia del successo di quindici giorni prima a Castel San Pietro quanto meno per andamento. Ariano è rimasta in scia, recuperando dal -11 del secondo quarto per poi mettere la freccia nella frazione decisiva. Personaggio copertina è lo stesso della vittoria in terra bolognese: Tay Madonna. La play-guardia non ha fatto rimpiangere l’assenza del capitano Valentina Maggi: 17 punti con 6/8 dal campo e due triple fondamentali nell’ultimo quarto. L’accoppiata con Vargiu, che aveva lasciato intravedere segnali incoraggianti già contro Roma, è stata una delle chiavi, così come un assetto più tradizionale. Era inevitabile riporre nel cassetto il sistema con le tre lunghe al cospetto di tre guardie come Gomes, Marinelli e Iannucci. Proprio quest’ultima è stata la protagonista del match con 26 punti ed 11/11 ai liberi, spina costante nel fianco della difesa irpina, ma non è bastato alle padrone di casa. Su di essa si sono alternate Madonna, Dominguez e Mancinelli. La cestista perugina è stata tra le note liete della serata. Anche lei protagonista nella frazione decisiva con un tripla prima di uscire per cinque falli. Ha saputo profondere energia ed intensità. Sotto le plance Narviciute si è regalata un’altra doppia-doppia per punti e rimbalzi pur non brillando nelle percentuali. Prova di grande sacrificio di Marija Micovic. Nella sua posizione da pivot ha calamitato le attenzioni e la spigolosità della difesa avversaria. Una battaglia che si è chiusa anzitempo nel terzo quarto a causa dei cinque falli. Il successo di Civitanova ridà entusiasmo all’ambiente ed arriva sotto gli occhi del presidente Cirillo e del patron di Mcs, Mario Cerase, che in settimana ha saputo toccare le corde giuste per motivare e responsabilizzare coach e atlete. Nel week-end turno di riposo, forse provvidenziale, prima di un doppio derby ravvicinato. Si torna al Pala Cardito mercoledì 5 novembre contro la Carpedil Salerno. Il sabato successivo il match di Castellammare: sarà una settimana da vivere cavalcando l’onda dell’entusiasmo ritrovato.

Immagine di Cittadiariano.it


INFA CIVITANOVA MARCHE - MCS ARIANO IRPINO: 59-65

Infa Civitanova Marche: Bruscantini n.e., Gomes 9, Iannucci 26, Piscini n.e., Filippetti 2, Trobbiani J., Romano n.e., Delibasic 15, Vinciguerra n.e., Marinelli 6, Trobbiani G. 1, Passeri n.e. Coach: Perini. Ass.: Melappioni.

Mcs Ariano Irpino: Narviciute 11, Santabarbara 2, Madonna 17, Vargiu 2, Albanese n.e., Chesta 11, Micovic 6, Dominguez 9, Niccoli n.e., Mancinelli 7. Coach: Ferazzoli. Ass.: Calandrelli

Arbitri: Catani e Di Luzio di Pescara

Parziali: (16-14); (31-25); (46-47)

RISULTATI 04^ GIORNATA: Castel S.Pietro - Viterbo: 66-47; Roma - Castellammare: 65-41; Salerno - S. Marinella: 52-67; Civitanova M. - Ariano Irpino: 59-65. Riposa: Meccanica Nova Bologna.

CLASSIFICA: Magika Castel San Pietro, Valentino Santa Marinella 6; Meccanica Nova Bologna, Srb Roma, Mcs Ariano Irpino, Defensor Viterbo 4; Infa Civitanova Marche, Carpedil Salerno 2; Trust Risk Castellammare 0.

PROSSIMO TURNO (05^ GIORNATA): S. Marinella - Bologna (01/11 ore 18); Salerno - Castel S.Pietro (01/11 ore 18); Viterbo - Roma (01/11 ore 18); Castellammare - Civitanova M. (01/11 ore 18). Riposa: Mcs Ariano Irpino.

Fonte: www.basketariano.it

Immagine di Cittadiariano.it



Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;