|

Accesso Utente

Ultimissime :

Michele Caso chiede al vice sindaco di far chiarezza sull'AMU

di , Venerdì, 25 Luglio 2014

riceviamo e pubblichiamo una nota di Michele Caso sull'AMU

Nell’esternare tutte le mie personali perplessità rispetto al trasferimento del deposito AMU, devo constatare che le precisazioni fornite dal vice sindaco, non fanno altro che rendere ancora più confusa la vicenda, con una fretta quantomeno sospetta ed immotivata.
Andiamo per gradi:

  • Se il Comune  ha programmato il trasferimento del deposito per decongestionare la zona di Cardito, cosa nobile e condivisibile, coerentemente però non si deve permettere all’AIR, che non confeziona cioccolatini, di utilizzare la stessa area  per il medesimo servizio, altrimenti  si apre una contraddizione grande quanto una casa.
  • Sull’area di Scarnecchia, tralasciando tutti gli aspetti che servono per avere una adeguata struttura,   come  la custodia, visto i continui furti precedenti, l’automatizzazione del cancello ecc., vi è un problema delicato e prioritario. Quel tratto di strada è provvisto di striscia continua, che vieta la svolta a sinistra dei mezzi. Sono certo che nessuno di noi voglia mettere a repentaglio la sicurezza degli automobilisti o degli autisti, quindi  vuol dire che le nostre circolari, per effettuare il servizio, dovranno prima  arrivare alla rotonda di Melito  e poi ritornare ad Ariano. Ottima capacità di programmazione.
  • In ogni caso c’è una questione fondamentale e pregiudiziale: Il vice sindaco è proprio  sicuro che l’ area di Cardito sia tutta di proprietà della’AIR?  Non è che ci stiamo facendo sfrattare da casa nostra?
  • Che cosa si sta profilando e precostituendo per il futuro del servizio  di trasporto urbano di Ariano Irpino?

 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;