|

Accesso Utente

Ultimissime :

Montaguto, ad agosto sportello gratuito di consulenza psicologica

di , Lunedì, 22 Luglio 2013

Splendida iniziativa, a Montaguto. Nel mese di agosto si terrà uno sportello gratuito di Consulenza Psicologica per i cittadini del paese e dei Comuni limitrofi. La bellissima idea nasce dalla collaborazione del dottor Dario Vetere, farmacista e titolare dell’omonima farmacia, e il dottor Guglielmo D’Allocco, psicologo. Il servizio, che nel primo mese di attivazione avrà titolo gratuito, si rivolge a tutte le fasce d’età, da quella infantile fino all’età senile e si prefigge l’obiettivo di offrire un servizio di consulenza e sostegno ad una cittadinanza che, per motivi soprattutto logistici, con difficoltà riesce ad accedervi. Le farmacie, oggi servizi polifunzionali per il cittadino, sono sempre più un punto di riferimento per quest’ultimo, a maggior ragione in un piccolo centro talvolta sprovvisto di tutti i servizi sanitari di cui dispongono le città. Il servizio partirà in via sperimentale e in forma gratuita nel periodo di agosto 2013 e resterà attivo per tutto il mese (esclusi i giorni festivi) per un giorno a settimana. -

 

Ma cos’è un colloquio di consulenza psicologica?

Attraverso la Consulenza Psicologica si cerca di elaborare le strategie d'intervento più idonee nel facili-tare il cambiamento e la crescita dell’individuo. Esso è orientato alla comprensione e alla definizione del problema e alla ricerca di eventuali strategie di trattamento adeguate. Attraverso la consulenza psicologica è possibile trattare tutti quei problemi personali (sintomatici e non), familiari, evolutivi, pedagogici e professionali che rientrano nelle difficoltà della vita che la persona (individuo, coppia o famiglia) può trovarsi ad affrontare. -

Come funziona?

Si prevedono due o tre colloqui preliminari, con funzione conoscitiva e diagnostica. La raccolta dei dati anamnestici e la descrizione dei sintomi permettono di ricollocare il disturbo attuale all’interno della storia personale dell’individuo. Al termine vengono fornite informazioni del quadro psicodiagnostico e le possibilità di presa in carico o di invio a strutture più adeguate. -

Chi può richiederlo?

l servizio di consulenza è rivolto all’individuo singolo, alla coppia e alla famiglia. E’ possibile rivolgersi allo sportello per qualsiasi tipo di problematica: disagio legato ad un particolare momento della propria vita, lavorativo o familiare), stress, disturbi d’ansia e depressione, dipendenze, disturbi dell’età evolutiva (infantile), deficit cognitivi legati a patologie degenerative . -

 

Non ho mai fatto un colloquio, in che modo sono tutelato?

 

L’articolo 11 del Codice Deontologico degli Psicologi riporta quanto segue: “Lo psicologo è strettamente tenuto al segreto professionale. Pertanto non rivela notizie, fatti o informazioni apprese in ragione del suo rapporto professionale, né informa circa le prestazioni professionali effettuate o programmate, ...” Allo stesso modo il Titolare dell’esercizio (Farmacia) che ospita lo sportello di consulenza è tenuto al riserbo circa i nominativi di chi richiede il servizio (tali nominativi sono condivisibili solo con lo Psicologo responsabile dello sportello). -

 

Come è possibile prenotare un colloquio?

 

Ogni utente potrà prenotare il proprio colloquio direttamente presso la farmacia rivolgendosi al titolare della stessa. Lo sportello sarà attivo presso la farmacia un giorno a settimana. Il titolare della farmacia comunicherà gli orari disponibili al momento della prenotazione. -

 

Dove si svolgono i colloqui? I colloqui si svolgeranno presso i locali della farmacia.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;