|

Accesso Utente

Ultimissime :

Raccolta differenziata: da mercoledì la distribuzione del kit per il “porta a porta spinto”

di , Sabato, 09 Marzo 2013

Il Comune di Ariano Irpino si appresta ad adottare il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti. In tutta l'area urbana, con la collaborazione di IrpiniAmbiente S.p.a., sarà attuato il ritiro “porta a porta spinto” per tutte le tipologie di rifiuti secondo un preciso calendario e nelle aree rurali saranno realizzati 40 punti di raccolta per la differenziata, isole pavimentate e recintate al fine di non consentire il deposito incontrollato.

Immagine di Cittadiariano.it
A partire da mercoledì 13 marzo comincerà la distribuzione alla cittadinanza del kit necessario per la raccolta con i bidoncini di diverso colore in base al tipo di rifiuto, il materiale illustrativo con le informazioni essenziali e un messaggio da parte dell'Assessore all'Ambiente, Manfredi D'Amato, e del Sindaco, Antonio Mainiero, per spiegare ai cittadini le finalità del nuovo Piano industriale per la gestione dei rifiuti e chiedere loro massima collaborazione.

La distribuzione avverrà per aree. Si comincerà dal centro storico. Lunedì saranno comunicate le strade di riferimento e i cittadini che vi abitano potranno passare a ritirare il kit presso Palazzo degli Uffici dove sono già pronti i bidoncini.

Il nuovo Piano industriale per la gestione dei rifiuti, proposto dalla Società Provinciale Irpiniambiente, è stato approvato con delibera di Giunta Municipale n° 236 del 21.12.2012 in considerazione della necessità, per il 2013, di raggiungere una percentuale di raccolta differenziata pari al 75 per cento. In pratica i cittadini utilizzando i nuovi bidoncini potranno fare una raccolta differenziata più efficace ma anche più comoda poiché saranno gli operatori, in giorni ed orari prestabiliti, a ritirare i rifiuti direttamente davanti le abitazioni. I cassonetti stradali nell'area urbana andranno man mano scomparendo.

Faremo tutto il possibile affinché il nuovo sistema funzioni alla perfezione e ci permetta di scongiurare il mancato raggiungimento della percentuale di raccolta differenziata prevista per legge ma soprattutto ci porti ad una possibile riduzione delle bollette TARSU. A disposizione dei cittadini ci sarà un vero e proprio Ufficio di Start-Up del servizio e ci avvarremo delle Guardie ambientali per vigilare sul rispetto delle regole e per dare suggerimenti utili. Insomma, nulla sarà lasciato al caso. I protagonisti di questa rivoluzione culturale per la nostra comunità saremo tutti noi, in quanto Cittadini, chiamati a dare dimostrazione di senso civico, di impegno e di rispetto delle regole. A nome anche del sindaco Mainiero, ringrazio sin da ora i cittadini per la collaborazione nell'interesse dei nostri figli, del futuro del nostro Comune. Manteniamo, tutti insieme, la nostra Città pulita

afferma l'Assessore Manfredi D'Amato.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;