|

Accesso Utente

Ultimissime :

Rievocazione storica del dono delle Sacre Spine, bilancio e una precisazione

di , Venerdì, 16 Agosto 2019

Calato il sipario sulla XXIII edizione della Rievocazione storica del dono delle Sacre Spine, è tempo di bilanci per l'associazione Sante Spine, organizzatrice della manifestazione. Nel 750esimo anniversario del dono delle Sacre Spine alla città di Ariano da parte di Carlo I D'Angiò, strepitoso successo di pubblico per un evento che ha le sue radici nella storia della città. La tre giorni Medioevale, eccidio della Carnale e incendio del campanile nella prima giornata, il corteo storico con la rievocazione del dono delle Sacre Spine nella seconda giornata, il palio e il calcio fiorentino come atto finale della manifestazione hanno coinvolto il pubblico, che ha dimostrato di gradire e apprezzare le proposte artistiche ideate dall'associazione, che si è avvalsa di un direttore artistico, Eraldo Ammannati, e di un comitato scientifico, composto da docenti universitari, per lo studio di ogni dettaglio per dar vita ad una rievocazione fedele ai fatti storici di 750 anni fa. Grazie agli accordi di rete promossi dall'associazione hanno partecipato all'evento i sindaci dei comuni del comprensorio e in particolare, quelli di Grottaminarda, Savignano Irpino, Greci, Zungoli, e grazie al progetto di Marsica Medioevale, che proietta la rievocazione storica arianese in un'ottica di promozione turistica europea, hanno presenziato all'evento il sindaco di Scurcola Marsicana, Maria Olimpia Morgante, il presidente di Marsica Medioevale, Lorenzo Fallocco, e altri rappresentanti istituzionali dei comuni che partecipano alla rete Marsica Medioevale. Il presidente dell'associazione Sante Spine, Giancarlo Sicuranza, ringrazia il direttivo e i soci per lo straordinario lavoro svolto per la buona riuscita della manifestazione, l’amministrazione comunale, ufficio tecnico, la diocesi Ariano - Lacedonia, il Commissariato di Polizia, Carabinieri Comando Compagnia Ariano Irpino, Comando di Polizia Municipale , Croce Rossa, Panacea, AIOS, #ProtezioneCivile comunale, l’ing. Gabriele Li Pizzi responsabile sicurezza, AMU, Autonoleggio Giuseppe Memoli, la Cooperativa Eccellente, X5G per il settore social, Giuseppe Graziano per le riprese e Marco Peluso per il montaggio dello spot promozionale, Flavia Squarcio per la comunicazione, e-direct per il sito, la stampa tutta che ha raccontato nel dettaglio la manifestazione, tutte le persone coinvolte nell'organizzazione dell'evento,gli sponsor che hanno contribuito al successo della Rievocazione, in particolare BCC Flumeri per aver sponsorizzato il Folder della moneta commemorativa del 750esimo anniversario. L'associazione ringrazia la splendida regina di questa XXIII edizione, la top model Raffaella Modugno, che per amore del suo paese si è calata con eleganza nel ruolo di Margherita di Borgogna gratuitamente.

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;