|

Accesso Utente

Ultimissime :

Sospensiva chiusura uffici postali. Soddisfazione da parte dell'ADOC

di , Venerdì, 28 Dicembre 2012

L’ADOC, Associazione per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori, associazione facente parte del sistema integrato dei servizi UIL, apprende con soddisfazione la recente notizia dell’avvenuta sospensione da parte del TAR di Salerno della imminente chiusura degli uffici postali di Summonte, Venticano, Grottaminarda, Ariano, Pratola Serra e Quaglietta di Calabritto.

L’ADOC è fortemente impegnata nel contrastare l’illegittimo e irragionevole piano di chiusura avanzato da Poste Italiane in provincia di Avellino e pertanto si è resa promotrice di una particolare iniziativa diretta a denunciare presso la competente Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – AGCOM – tale illegittima condotta. Molti utenti hanno aderito alla suddetta iniziativa presentando reclamo presso il servizio clienti di Poste Italiane S.p.A., condizione di procedibilità per il successivo ricorso da presentare all’AGCOM.

Visto l’intervenuto provvedimento dal TAR di Salerno, decisione per sua natura provvisoria, fondata esclusivamente su motivi di eccezionale gravità ed urgenza, l’ADOC così come avvenuto in occasione della precedente sospensione, al fine di non interferire nel procedimento amministrativo posto in essere dai sindaci, ha deciso anch’essa di prorogare l’annunciata pubblicazione sul proprio sito del modulo di ricorso da presentare all’AGCOM.

La recente sospensione oltre ad assicurare la continuazione del servizio, consente a questa associazione di organizzare e implementare le successive fasi dell’iniziativa. 

A tal proposito l’ADOC invita tutti coloro che hanno presentato reclamo a predisporre i seguenti documenti: 

1.Copia del documento di riconoscimento; 

2.Copia del reclamo inviato a Poste Italiane; 

3.Copia della ricevuta di ritorno della raccomandata; 

4.Copia dell’eventuale riscontro al reclamo. 

L’elencata documentazione dovrà essere allegata al ricorso il cui modulo sarà pubblicato solo a seguito della decisione di merito che sarà pronunciata dal TAR. Tutti coloro che non hanno ancora presentato reclamo, possono scaricare il relativo modulo collegandosi al sito dell’associazione all’indirizzo www.occhioaituoidiritti.it , sezione moduli.


Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!