Nebbia | 3°C

Accesso Utente

Ultimissime :

Tour educational - Manfredonia colorata tra storia, arte, cultura, folklore, fede e gastronomia

di , Mercoledì, 21 Febbraio 2018

A cura di Gianni Vigoroso

E’ stata un’esperienza positiva e sicuramente altamente ricca sotto il profilo professionale. Un percorso ben sincronizzato. Per me in modo particolare, avendo già seguito diversi tour in terra di capitanata con  cittadiariano, un viaggio documentario condiviso con persone eccezionali, Matteo, Valentina, Marta, Simona accumunate dalla stessa passione per questo nostro affascinante lavoro. Direi tra le più belle. Giuseppe Frattarolo è stata una guida molto interessante e preparata. E poi Ciro e Michele, più che autisti due amici reporter appassionati insieme a noi.

E’ bello alla fine di un tour tornare a casa con una serie di conoscenze in più, di posti nuovi visitati in passato e riscoperti oggi con una visione diversa, più approfondita e dettagliata. Il carnevale di Manfedonia spacca. E’ questa la frase ad effetto del mio reportage di oltre un’ora, una sorta di docufilm ma lo meritava tutto, questo tour. 

Vengo dalla Campania, Ariano Irpino città situata a confine con la Valle del Cervaro e i Monti Dauni. Credo e ne sono fermamente convinto che bisogna insistere con queste iniziative, valorizzando e incentivando sempre di più il turismo religioso, lungo un asse importante e strategico che va da Montevergine, Valleluogo, Pietrelcina, Valleverde, Incoronata di Foggia, San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo. Sono luoghi della fede di grande interesse, credo alcuni ancora poco conosciuti e apprezzati e da valorizzare al meglio. Come pure è importante il turismo religioso, storico e culturale focalizzando sempre di più l’attenzione sul progetto delle Vie Francigene. 

Far si che questi territori possano essere inseriti nell’antico percorso simile al Cammino di Santiago de Compostela. Bisogna promuovere il prolungamento del percorso della Via Francigena da Roma alla Puglia per arrivare a Gerusalemme. Un  progetto, che avrà senza dubbio le sue ricadute economiche positive in termini di incremento del turismo. Come pure non sapevo della presenza di un Museo dei Pompieri e Croce Rossa così importante, direi a livello mondiale e credo scarsamente pubblicizzato. Tesori nascosti che meritano una maggiore attenzione da parte di tutti. Il mio video reportage, spero possa far conoscere ancora di più le bellezze del Gargano, terra meravigliosa da valorizzare e preservare.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;