Accesso Utente

Ariano, Gambacorta attacca Franza:“130mila euro andati in fumo”

Lunedì, 09 Dicembre 2019

Domenico Gambacorta, ex sindaco del Tricolle, ha rivolto attraverso i social, una dura critica nei confronti dell’attuale amministrazione, colpevole di non aver saputo sfruttare “l’opportunità offerta dalla legge 58 del 28 giugno 2019”, con cui il Governo Conte aveva stanziato fondi in favore dei comuni di tutta Italia, da destinare ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico o di sviluppo territoriale sostenibile.

“L’unico vincolo posto – continua Gambacortaera quello di affidare i lavori entro il 31 ottobre 2019”, motivo per cui il comune di Ariano non ha potuto utilizzare i fondi stanziati.

Il consigliere di opposizione, inoltre, sottolinea come altri comuni, ad esempio quello di Apice, si siano mossi per tempo al fine di poter utilizzare la somma stanziata dal precedente governo, a differenza di quanto fatto dall’attuale giunta.

Durissime le conclusioni:“Evidentemente la giunta del comune di Ariano – afferma l’ex sindaco – non ha letto la Gazzetta ufficiale del 29 Giugno, né quella del 25 Luglio; non ha individuato nessun progetto, non ha approvato nessun progetto esecutivo e non ha consentito all’ufficio tecnico del comune di realizzare un’opera che era stata finanziata”.



Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!