Accesso Utente

Ariano, positivi in pronto soccorso: paziente con infarto salvato per un pelo

di , Venerdì, 21 Gennaio 2022

Ha dovuto alzare la voce e imporsi per far sì che il marito venisse assistito. Ancora una volta, il concetto che non si muore di solo covid non è ben chiaro. Quanto accaduto ad un uomo di 71 anni ne è la conferma. 
Si è recato in pronto soccorso accompagnato dalla moglie, ma è stato messo in attesa perché all’interno erano presenti due casi covid e c’era da aspettare. La moglie, a quel punto, temendo che il marito avesse un infarto e che stessero sottovalutando il tutto, ha preteso i dovuti accertamenti per l’uomo. E infatti l’uomo aveva un infarto per il quale è stato necessario il trasferimento ad Avellino per l’impianto di due stent coronarici. Dopo tale intervento è stato ritrasferito presso il reparto di Cardiologia del Frangipane, in Utic.
Questo episodio, fortunatamente a lieto fine, porta con sé tutti i problemi che il nosocomio arianese subisce da tempo.



Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!