Accesso Utente

Calcio 2^ categoria - Il punto della situazione di Andrea Albanese

di , Martedì, 19 Febbraio 2013

Andrea Albanese, portiere dell'Ariano Nord-Est fa il punto della situazione sul campionato fin qua disputato:

"Due mesi e mezzo all'Ariano Nord-Est per me sono stati bellissimi perchè ho trovato un gruppo affiatato e formato da buoni giocatori e bravi ragazzi, una miscela tra giocatori esperti e giovanissimi. Purtroppo i risultati sul campo non sono stati molto positivi ma spesso ci siamo trovati a perdere partite assurde decise da episodi. Mai siamo stati inferiori agli avversari in maniera tale da meritare la sconfitta.

Immagine di Cittadiariano.it
Dal mio arrivo ci fu la roboante vittoria sull'Ama Grotta (Prima in Classifica) per 5-3 seguita poi dalla sconfitta a Frigento causata anche dall'espulsione di Ciano dopo 20 minuti e un'altra vittoria per 3-1 sulla Melitese. Ebbene eravamo Terzi in Classifica a Natale e questo un pò ci ha convinti di poter lottare per qualche cosa di più di un semplice Campionato di transizione ma poi tanta sfortuna ha accompagnato le nostre partite.

Dopo la bell'amichevole vinta 3-0 a Savignano contro l'Acli Savignano (Squadra di Prima Categoria) ci siamo inceppati. Pensate quanta sfortuna ha portato a noi (1 Vittoria, 1 Pareggio e 4 Sconfitte) e quanta fortuna a loro (6 Vittorie e 1 sola sconfitta a Fontanarosa contro la prima della classe). Stiamo parlando del Savignano che si trova a ridosso della zona Play Off per la lotta alla Promozione.

Dunque la maledizione del Derby contro l'Ariano Manna si è abbattuta su di noi, una partita tattica, quella del classico 0-0 è stata decisa da una punizione deviata proprio dalla nostra barriera, e da lì il nostro mese nero. Pareggio in casa contro la corazzata Monteleone per 2-2 con 9 tiri a 2 nello specchio della porta, poi lo scivolone di Sturno dove a fine primo tempo siamo rimasti in 10 per l'espulsione di Meloro e visto un arbitraggio assolutamente incommentabile oltre che un clima ostile da parte della compagine di Sturno. Poi la partita col Bonito dove tra l'altro ho avuto il piacere e la gioia di esordire, ebbene dopo aver sfiorato il gol in 2 grandi occasioni, siamo rimasti in 10 a metà secondo tempo e preso il gol dello 0-1 su calcio d'angolo al 91esimo e poi l'ultima sconfitta rimediata a Montefusco contro il Pietradefusi 1974 ed anche in questa gara un episodio a sfavore, traversa colpita da Mirko Cardinale e un eurogol di Collins ci hanno fatto tornare a casa a mani vuote.

Poi spero ci sia stata una svolta, ci siamo compattati, abbiamo fatto una cena e un MEA CULPA nonchè esaminato tante cose, e domenica è arrivato il primo successo dell'anno 2-0 contro lo Sporting Pietradefusi. E' stata una partita speciale per me perchè vedevo che i compagni hanno fatto di tutto per uscire dalla crisi, siamo riusciti a non subire gol, ne abbiamo fatti 2, preso una traversa, sbagliato un rigore, insomma tanta roba meritando la vittoria. L'unico neo sarà la squalifica rimediata dal nostro Difensore Centrale Leandro Costanzo che ci mancherà tantissimo.

Ora con 4 punti di vantaggio sulla zona Play Out e una gara da recuperare guardiamo con serenità il prosieguo del campionato e speriamo di programmare bene il futuro, parlo di futuro perchè fin quando ne avrò la forza, voglio chiudere la carriera con l'Ariano Nord-Est per la quale moralmente ho firmato a vita...!!




Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!