Accesso Utente

Gli studenti arianesi si prenderanno cura del Parco Comunale di Villamaina

di , Venerdì, 25 Ottobre 2013

Gli allievi dell’indirizzo di studio “Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale” dell’Istituto Tecnico Superiore “Giuseppe De Gruttola” di Ariano Irpino si prenderanno cura delle bellissime piante di olivi, che adornano il Parco Comunale polivalente “Giovanni Gussone” di Villamaina ed del meraviglioso Parco pubblico artistico-ambientale in contrada Antica, ricco di pregiate e monumentali sculture a soggetto sacro, create dal compianto artista Vincenzo Caputo.

Tutto questo avverrà grazie alla felice iniziativa dell’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco, Stefania Di Cicilia, che si avvale della preziosa collaborazione del Prof. Michele Montuori, docente di materie agrarie presso il rinomato Istituto di Ariano Irpino nonché membro dello Staff del Sindaco.
Le pregevoli piante di olivi necessitano di interventi di potatura, concimazione e difesa antiparassitaria, che gli studenti effettueranno sotto la sapiente guida dei loro docenti.

E’ stato stipulato tra il Comune di Villamaina e il Dirigente Scolastico dell’Istituto, Prof.ssa Maria Teresa Cipriano, - grande sostenitrice di Progetti che arricchiscono le attività pratico-formative degli studenti -,  un “Contratto di Comodato”, che fissa in anni 5 la durata dell’affidamento delle piante di olivi. L’Istituto Tecnico superiore si è impegnato anche ad assicurare, nei limiti delle proprie possibilità, “ l’assistenza tecnico-agronomica per eventuali attività laboratoriali”, che associazioni di Villamaina e la scuola “Giovanni Gussone” di Villamaina intenderanno intraprendere nella parte libera da colture arboree del parco “Madonna dell’Antica”. Si potrebbero realizzare coltivazioni di  piante  officinali,  molto utili ai fini della valorizzazione naturalistica del nostro paese, che ha dato i natali all’insigne Botanico di fama internazionale, il professor Giovanni Gussone, nato a Villamaina nel 1785. In occasione della Borsa di studio comunale “Giovanni Gussone” (anno scolastico 2012/2013), - erogata dal Comune di Villamaina a favore delle classi di alunni, distintesi nello studio e originale catalogazione delle piante spontanee di Villamaina -, è stata programmata la donazione di un albero a tutti gli alunni della scuola primaria e secondaria del paese, allo scopo di responsabilizzarli nella cura del patrimonio verde di Villamaina. Gli alberi donati, - che saranno essenzialmente piante da frutto in via di estinzione e quindi bisognose di interventi atti a preservarne la specie -, saranno tutti piantati all’interno del Parco “Madonna dell’Antica”, che diventerà così il centro dell’impegno dei ragazzi nella tutela del proprio ambiente naturale.

“Sono proprio queste iniziative, - che coinvolgono i giovani, il patrimonio artistico-ambientale, le istituzioni comunali e la scuola – a regalare a noi amministratori le esperienze di maggiore soddisfazione”, così dichiara il Sindaco di Villamaina, dott.ssa Stefania Di Cicilia, che sottolinea con forza “l’importanza centrale nell’attività amministrativa della collaborazione interistituzionale tra organi politici, scuola, associazioni operanti sul territorio, in vista del bene comune rappresentato dalla piena valorizzazione delle risorse culturali e ambientali”. Il metodo della cooperazione volontaria tra Comune,  libere associazioni e soggetti sociali attivi nel paese- prosegue il Sindaco -, viene utilizzato quotidianamente nella pratica di governo del Comune di Villamaina, nella consapevolezza che questa è la strada maestra per realizzare la crescita del paese”. “In particolare, - dichiara infine il Sindaco-, questo progetto di collaborazione con l’istituto superiore di Ariano Irpino ha una molteplice utilità, sia per le attività formative degli studenti sia per la finalità specifica di contribuire a mantenere inalterata la bellezza naturale di uno dei più meravigliosi parchi dell’Irpinia”. Il progetto prevede per sabato 26 ottobre la raccolta delle olive con il contributo dei discenti, dei docenti, della Preside, degli amministratori di Villamaina e di vari volontari; nella stessa giornata le olive raccolte saranno trasformate in olio presso l'oleificio Montuori di Villamaina. L’olio verrà confezionato, donato in parte alla mensa scolastica di Villamaina e avrà un nome che ricorderà il compianto artista Vincenzo Caputo, grande benefattore del Comune di Villamaina, al quale donò l’intero Parco “Madonna dell’Antica” e tutta la sua Collezione privata di reperti archeologici di epoca romana, confluita nel Museo Civico archeologico del Comune. La giornata sarà allietata da un pranzo organizzato dagli amministratori del Comune di Villamaina, con  degustazione di pregiati  prodotti tipici locali,  che i discenti porteranno dalle loro aziende, come la rinomata "treccia " dell'Azienda “Beatrice” di Torre Nocelle e gli spaghetti alla chitarra, offerti dal Consorzio “Formicoso- Alta Irpinia” e preparati  con semola pregiata, ottenuta dall'antica varietà di grano duro "Senatore Cappelli"



Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!