Accesso Utente

La Giunta stanzia un contributo in favore della Caritas

di , Martedì, 09 Luglio 2013

Le Caritas parrocchiali sul territorio stanno svolgendo un'importante azione sotto il profilo socio- assistenziale sostenendo le famiglie in stato di indigenza con aiuti economici per spese di prima necessità. Con questa premessa la Giunta municipale, guidata dal Sindaco Antonio Mainiero, con deliberato n. 139,  ha disposto un contributo alle Caritas presso le Parrocchie di San Pietro Apostolo e di Santa Maria dei Martiri di mille euro ciascuna.

“Si tratta di una goccia nel mare- afferma l'Assessore alle Politiche Sociali, Raffaele Li Pizzi- ma questi fondi saranno utili alle parrocchie per integrare l'assistenza alimentare alle famiglie indigenti. E' una iniziativa fortemente voluta dal Sindaco, Antonio Mainiero, e che va ad unirsi alle altre attività che questa Amministrazione sta mettendo in essere per contrastare la crisi economica, come i 'Voucher lavoro', i 'contributi ai canoni di locazione', il 'Fondo Povertà' per le famiglie dove vi sono minori e diversamente abili. 

Una crisi che si riflette sempre più negativamente sulle capacità economiche di larghe fasce di popolazione, riducendo la possibilità di sostenere in maniera autonoma le spese relative anche ai bisogni essenziali quali fare la spesa. La situazione sta assumendo aspetti di particolare gravità, soprattutto in quelle famiglie che, precedentemente, in situazioni normali, potevano contare su adeguate garanzie di sostentamento, anche per la presenza di un sicuro posto di lavoro che permetteva loro di far fronte a tutte le esigenze primarie. E' proprio l'assenza di lavoro il nodo della questione.

Il nostro Sindaco e questa Amministrazione- prosegue Raffaele Li Pizzi- sono sensibili e attenti a tali problematiche. Non nascondiamo la nostra preoccupazione e cerchiamo di fare il possibile, di promuovere e sostenere iniziative a valenza sociale. Tutti i giorni incontriamo persone che hanno bisogno e vorremmo avere la soluzione ai problemi di tutti. Intanto il nostro grazie va alla Caritas e alle Parrocchie”. 



Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!