Accesso Utente

Patto Civico per Ariano: l’imbarazzante mancata assegnazione dei fondi zona rossa

di , Mercoledì, 15 Settembre 2021

Come volevasi dimostrare.
10 mesi di consultazioni, esplorazioni, pasticci non sono bastati all’Amministrazione Comunale per spendere decentemente i 500.000 euro di Fondi Zona Rossa riservati alle imprese.
160.000 euro non vengono assegnati per mancanza di aspiranti.
Il tutto mentre restano a bocca asciutta gli imprenditori non in regola con le tasse che hanno rispettato il bando, che li escludeva, e gli imprenditori che, pur se gravemente danneggiati dalla pandemia, non rientravano tra gli esercizi chiusi, perchè nei giorni di Zona Rossa erano rimasti aperti nel deserto, rimettendoci pure le spese.
Viene premiata la violazione della legge, con il gravissimo invito a non rispettare il bando, rivolto a pochi intimi da rappresentanti dell’Ente. Vengono premiati i metodi da Repubblica delle banane.
Il 13 luglio il Patto Civico, prevedendo questo imbarazzante epilogo, aveva invitato l’Amministrazione ad allargare il proprio raggio di azione, estendendo i contributi, in linea con quanto raccomandato dall’ANCI,  anche a chi non aveva chiuso i battenti durante i terribili giorni della Zona Rossa, ma tuttavia aveva subito un tracollo economico rilevante. Quell’invito al solito è stato ignorato, così come la richiesta di verificare l’illegittimità del procedimento e porvi rimedio.
Il risultato è questo, indecoroso: a un anno e mezzo dalla Zona Rossa, restano in cassa 438.000 euro su 778.000, il 57% del totale! A tacere di tutte le altre somme che non si è stati capaci di erogare, mentre imprese e famiglie della nostra città vivono una crisi senza precedenti, e molte ditte sono costrette a chiudere i battenti. Un’amministrazione che non sa spendere i soldi dei cittadini, e soprattutto non sa intercettarne i bisogni e le urgenze.
Imbarazzante. Molto.

PATTO CIVICO PER ARIANO



Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!