Accesso Utente

Resoconto del Consiglio Comunale di Ariano Irpino di Giovedì 21 maggio 2015

di , Venerdì, 22 Maggio 2015

Nella seduta del Consiglio Comunale del  21 maggio 2015 sono stati discussi ed approvati i seguenti  argomenti all’Ordine del Giorno:

  • Approvazione Rendiconto di Gestione anno 2014;   
  • Piano Comunale di emergenza per situazioni metereologiche avverse “Emergenza neve”;
  • Problematica viabilità Cardito: discussione e determinazioni;
  • Complesso ex Giorgione Delibere di C. C. n. 41 dell’1.9.2011, n. 47 del 12.9.2011 e n. 16 del 29.3.2012. Proposta di revoca;
  • Regolamento diritti di istruttoria per il rilascio autorizzazioni Tosap. Approvazione;
  • Istituzione sede periferica Uffici Giudiziari di Benevento nel soppresso Tribunale di Ariano Irpino: protocollo d’intesa e determinazioni;
  • Piano di Recupero S. Stefano UMI 19°. Accettazione delle donazioni dei sig.ri Greco Emilio e Gianpiero. Discussione e determinazioni. 

Dopo l’approvazione del rendiconto di gestione  per l’esercizio finanziario 2014, che è stato redatto secondo la nuova normativa sulla contabilità, e che si è concluso con un avanzo di amministrazione complessivo di € 7.944.558,11, come secondo punto si è discusso dell’istituzione di una sede periferica distaccata degli Uffici del Tribunale di Benevento ad Ariano Irpino, su proposta del Comune,  con la  sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa da sottoporre  al Ministero di Giustizia e alla Regione.

Poi il Consiglio ha proseguito con l’approvazione del Piano Comunale di emergenza più dettagliato per le situazioni metereologiche avverse, in particolare in caso di neve. 

Per la problematica della viabilità a Cardito, dopo ampia discussione è stato impartito indirizzo all’Ufficio Tecnico di lavorare su una serie di proposte per verificarne la fattibilità, entro il prossimo 15 luglio, ovvero: rotatoria contrada Stillo;  la realizzazione  una terza corsia che parta dall’attuale rotatoria posta all’imbocco dell’ingresso del Piano di Zona  fino all’imbocco della contrada Stillo; un collegamento stradale dal Piano di Zona a contrada Brecceto; un collegamento stradale Torana – Piano di Zona – Via Iv Novembre – Via Viggiano; un collegamento Ariano – Contrada Creta – Melito; una rotatoria intermedia tra Cardito e contrada Stillo. Entro il prossimo 15 luglio dovranno essere concluse la valutazioni.

Invece per il Complesso Giorgione si è deliberata la revoca delle precedenti delibere di Consiglio Comunale che indicavano modalità di uso e gestione  della struttura che ad oggi non sono state determinanti  per la risoluzione della questione e per poter avviare  quanto l’Amministrazione Comunale ha preannunciato nelle linee programmatiche di mandato.

Si è passati poi alla modifica del Regolamento per i diritti d’istruttoria per il rilascio della Tassa per l’Occupazione del Suolo Pubblico (TOSAP), che rivede ed esonera dal pagamento alcune categorie di soggetti, in particolare le ONLUS.

 Infine l’accettazione delle donazioni di immobili siti al Rione S. Stefano, da parte della famiglia Greco, come già deliberato nel Consiglio Comunale del 6 maggio, nell’ambito dell’UMI S. Stefano 19 A.

Nella serata del 21 maggio 2015, come previsto dalla nuova normativa sulla contabilità,subito dopo l’approvazione da parte del Consiglio Comunale del rendiconto di gestione 2014, si è riunita la Giunta per l’approvazione del riaccertamento straordinario  dei residui al 31.12.2014. Con questo provvedimento la Giunta Comunale, utilizzando parte dell’avanzo di amministrazione, ha accantonato le somme necessarie per il fondo rischi contenzioso e il fondo passività potenziali.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!