Accesso Utente

Unione dei comuni dell’Ufita. Nuovi servizi in arrivo

di , Martedì, 27 Novembre 2012

Unione dei comuni dell’Ufita, nuovi servizi in arrivo per il neo costituito organismo, composto da Grottaminarda, Bonito, Melito, Flumeri, Sturno, Frigento, Villamaina, Fontanarosa e Gesualdo. Entro fine mese, l’ente intercomunale sarà dotato di un piano di protezione civile unico, necessario e utile a tutti i cittadini del territorio. A riferirlo è Giovanni Ianniciello, sindaco di Grottaminarda, comune capofila dell’unione. Oltre ad un piano di protezione civile intercomunale, l’unione dei comuni dell’Ufita, entro il 31 dicembre avrà inoltre un piano urbanistico comune, un servizio di raccolta dei rifiuti con la possibilità di verificare la fattibilità di procedere ad un appalto unico, il trasferimento del corpo di polizia municipale. Come riferito da Ianniciello, la struttura logistica dei vigili urbani di Grottaminarda coordinerà gli uomini su tutto il territorio dell’unione dei comuni.

L'unione dei comuni dell’Ufita è perfettamente organizzata in rapporto alle diverse presenze istituzionali del territorio, come ad esempio la prefettura. L’obiettivo è creare un ente funzionale, efficiente e senza troppa burocrazia. Ciò significa servizi migliori con minori costi. Già abbiamo un servizio che funziona da fine luglio, cioè quello delle autorizzazioni sismiche, che è sostitutivo delle attività del genio civile. Ciò è sinonimo di rapidità per i cittadini. Chi ha bisogno di un’autorizzazione sismica per la propria attività, dovrà attendere soltanto due o tre giorni per il rilascio invece di due o tre mesi.

così Ianniciello.



Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!