Accesso Utente

Vis Ariano Accadia, i calciatori:"Ridateci la nostra libertà"

di , Sabato, 05 Settembre 2020

I calciatori della Vis Ariano Accadia si ribellano. In seguito alla caso di positività (unico in tutta la squadra) riscontrato lunedì scorso ai giocatori è stata imposta una quarantena fiduciaria fino al 12 settembre. Nessuno dei calciatori può uscire di casa, neanche per andare a lavorare (perchè i calciatori dilettanti lavorano anche, al  contrario delle superstar del mondo professionistico). Alcuni di loro si sono anche sottoposti a test sierologico, avendo esito negativo. Le autorità competenti non hanno informato gli interessati sulle tempistiche del prossimo tampone da effettuare. I calciatori della Vis Ariano Accadia chiedono chiarezza: o il provvedimento di quarantena viene alleggerito oppure gli venga fatto quanto prima il tampone per accertarne ancora la negatività. 

L'attività sportiva può aspettare, la vita no. I calciatori della Vis Ariano Accadia aspettano di sapere il loro prossimo futuro. Chiusi in casa, come leoni in gabbia. Chi di dovere si dia una mossa. 




Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!