Accesso Utente

Volley - Solo carbone per i Falchi nel giorno della Befana

di , Martedì, 08 Gennaio 2013

Nel settimo turno del campionato di Prima Divisione femminile di pallavolo i Falchi Ariano cedono con onore al Solofra per 2 a 3 con i parziali di 14-25, 20-25, 25-23, 25-23, 13-15.

Partita a due facce quella disputata dalle gialloblue arianesi : nei primi due parziali la squadra è apparsa statica, svogliata, impotente di fronte agli attacchi del Solofra; poi, nella seconda parte di gara le arianesi hanno tirato fuori grinta, orgoglio e cattiveria agonistica, trascinate a gran voce dal pubblico, accorso numeroso a vedere la partita.

Da segnalare la presenza nel pubblico di numerose giocatrici  ( Ferrazzoli, Dominguez, Calandrelli, Maggi) con prole al seguito e del presidente, dr. Mario Cirillo, della G.S. Basket Ariano, squadra che milita nel campionato di seria A.

Mister Giuseppe Caso ha schierato il seguente sestetto : Angela Grasso palleggiatrice, Merystella Grasso opposto, il capitano Silvia Lo Conte e Barbara Ciasullo di banda, Antonella Lo Conte e Rosa Dell'Infante centrali ed Amanda Vitillo nel ruolo di libero.

Nel primo set i Falchi Ariano sono apparsi deconcentrati e privi di motivazioni, opponendo una minima resistenza al Solofra, che, da squadra quadrata ed aggressiva, ne ha approfittato, vincendo facilmente per  25 a 14.

Nel secondo set si sono visti i primi segnali di risveglio. La squadra arianese ha reagito, ha lottato, ma il Solofra ha commesso pochi errori nel momento decisivo ed ha vinto per 25 a 20.

Nel terzo set i Falchi Ariano sono entrati finalmente in partita. La linea di ricezione, ben guidata da Amanda Vitillo, ha funzionato egregiamente.

Angela Grasso, nonostante non fosse in condizioni fisiche ottimali, si è mossa bene, ha chiamato in causa tutte le attaccanti, rendendo imprevedibili le giocate di attacco.

Come sempre il primo tempo con Antonella Lo Conte e Rosa Dell'Infante è stato devastante.

Le bande Barbara Ciasullo e Silvia Lo Conte hanno affondato i colpi con grande continuità, mettendo in crisi la difesa del Solofra.

La squadra arianese è stata sempre in testa , fino alla chiusura del set sul 25 a 23.

Il quarto set è iniziato sulla falsariga del terzo, con la squadra arianese che, non avendo più niente da perdere, non ha sofferto la pressione ed ha giocato ancora meglio.

Incitate dal pubblico e dalla compagne sedute in panchina, le gialloblue arianesi si sono esaltate, hanno comandato il gioco, mettendo in mostra grande aggressività al servizio, ottimo il turno di servizio di Barbara Ciasullo ed una buona correlazione muro difesa, con Dell'Infante e A. Lo Conte che hanno toccato tutti i palloni.

L'opposto Merystella Grasso ha messo in grande difficoltà la difesa del Solofra.

La squadra arianese è stata largamente in testa per tutto il set.

Nel finale il Solofra ha rimontato qualche punto, ma le gialloblue hanno chiuso 25 a 23.

Nel quinto e decisivo set i Falchi Ariano sono partiti lanciati, portandosi in vantaggio per 10 a 5, anche grazie alle schiacciate

in parallelo del capitano Silvia Lo Conte, che hanno colto letteralmente impreparato il Solofra ed ai colpi da seconda linea dell'opposto Merystella Grasso.

Poi, all'improvviso, è accaduto l'imprevedibile.

La paura di vincere contro un'ottima squadra ha attanagliato le ragazze arianesi che hanno cominciato a sbagliare troppo.

Il Solofra ha rimontato lo svantaggio ed ha chiuso per 15 a 13.

Mister Giuseppe Caso al termine della gara ha analizzato così la partita : Siamo partiti troppo rilassati ed il Solofra ne ha approfittato. Poi gradualmente siamo ritornati in partita, offrendo una buona prestazione. Non dimentichiamo che la squadra è davvero molto giovane e con poca esperienza in questo campionato. Tuttavia abbiamo dalla nostra buone individualità che devono crescere ed emergere piano piano. A nome dei Falchi Ariano faccio gli auguri di pronta guarigione alla giocatrice del Solofra che nel corso della gara si è infortunata alla caviglia.”  



TAGS


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!