Accesso Utente

Vorrei sapessi che... i consigli dell'esperto (10.a puntata)

di , Lunedì, 23 Dicembre 2019

 

Un saluto a tutti, mancano due giorni a Natale. Avete già scelto il vostro regalo? Quello che state  per leggere potrebbe essere un'idea.... Parliamo di mastoplastica additiva con la dottoressa Evelina Caprarella

La Mastoplastica Additiva, è uno tra interventi di Chirurgia Plastica più richiesti dalle donne ed uno tra i più eseguiti al mondo. Dopo eccessivi dimagrimenti, svuotamento post gravidanze o semplicemente per un seno considerato piccolo, è possibile rimodellarlo in modo armonico e femminile, con il posizionamento di una protesi. La Mastoplastica Additiva, deve creare quel volume perso o mai esistito, tenendo conto della conformazione anatomica del torace della paziente, dei suoi desideri e del prevedibile risultato, "SENZA MAI STRAVOLGERE O ESAGERARE", Dice la Dott.ssa Evelina Caprarella, Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica. La Chirurgia della Mammella, ha subito numerosi cambiamenti negli ultimi tempi, le protesi di ultima generazione, si adattano perfettamente al seno di ogni donna, garantendo una Naturalezza e Morbidezza, mai avute prima. Anche il dolore Post operatorio, riferito dalle pazienti, è assolutamente ridotto, permettendo un rapido rientro alla vita lavorativa.

Le protesi si distinguono in Anatomiche e Tonde, di varia misura e proiezione ed il loro impianto può essere effettuato con tecnica Dual Plane (parzialmente retromuscolare) oppure Retroghiandolare. La loro posizione, dipende, dalla forma e dalla quantità di ghiandola e tessuto presenti prima dell'intervento. Da qui la necessità di un'accurata visita/e pre-operatoria/e, dove la paziente insieme al suo Chirurgo, sceglierà la protesi più adatta al suo corpo, sulla base delle sue misure, cercando di assecondarne, per quanto anatomicamente possibile, i suoi desideri.

Il ruolo del Chirurgo Plastico è fondamentale in questa fase, pichè deve saper ascoltare la paziente, capire quali potrebbero essere le sue aspettative al fine di consigliare la scelta più opportuna e garantire un benessere psico-fisico post intervento. I dubbi più frequenti delle pazienti sono: la cicatrice, la palpabilità della protesi, poter allattare al seno. La cicatrice viene posizionata in zone strategiche, spiega la Dott.ssa Evelina Caprarella, nel solco mammario, oppure intorno all'areola; le protesi Ergonomiche sono quasi del tutto impalpabili, garantendo un risultato super naturale; l'allattamento al seno rimane sempre possibile anche dopo una Mastoplastica Additiva, in quanto non viene danneggiata la ghiandola anche nelle pazienti giovanissime.

La Dott.ssa Evelina Caprarella visita a Grottaminarda e Verona ed  opera in cliniche prestigiose.

Colgo l’occasione per Augurare un Sereno Natale e Felice 2020 a tutti Voi, conclude La Dott.ssa Caprarella.

Grazie a tutti per l'attenzione. Vi auguro Un sereno Natale.... “Vorrei sapessi che.. I consigli dell’esperto” torna lunedì prossimo.



Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!