|

Accesso Utente

Ultimissime :

Amministrative 2014: il Commissario invita i candidati al rispetto degli spazi nelle affissioni

di , Venerdì, 09 Maggio 2014

Il Commissario Straordinario del Comune di Ariano Irpino, Elvira Nuzzolo, richiama l'attenzione  dei partiti, dei gruppi politici e dei candidati che partecipano alla competizione elettorale di domenica 25 maggio sulla necessità che il confronto politico si svolga nell'assoluto rispetto di tutte le regole che disciplinano la propaganda elettorale a cominciare dalle affissioni dei manifesti. 

Le leggi n.212 del 4 aprile 1956, la n.130 del 24 aprile 1975 e la n.515 del 10 dicembre 1993 che contengono le disposizioni  per disciplinare la propaganda elettorale, mirano ad assicurare ad ogni candidato e ad ogni gruppo politico, parità di condizioni. A ciascuno è stato affidato il proprio spazio per l'affissione dei manifesti che corrisponde al numero assegnato dal sorteggio della Commissione Elettorale. Dunque l'invito è quello di rispettare tali spazi al fine di non compromettere la necessaria compostezza e correttezza della competizione elettorale e di non deturpare il decoro della Città nel massimo rispetto degli arredi urbani e dell'intero patrimonio architettonico e paesaggistico.  

Affissioni non autorizzate, scritte abusive ed ogni altra manifestazione di propaganda vietata saranno sanzionate.  

Per ogni dettaglio è consultabile sul sito istituzionale del Comune www.comunediariano.it, la Delibera del Commissario con i poteri della Giunta comunale n. 63 del 30 aprile in materia di propaganda elettorale, il disciplinare sull'utilizzo di sale comunali, piazze e spazi pubblici e le circolari dell'Ufficio Territoriale di Governo, n. 1898 del 9 aprile e n.1935 del 7 maggio.

La Prefettura e il Comune di Ariano rammentano, inoltre, che lo svolgimento della propaganda elettorale è consentito fino alle ore 24,00 di venerdì 23 maggio 2014; pertanto il divieto di svolgere comizi, riunioni di propaganda elettorale nonché di effettuare nuove affissioni di stampati (previsto dall'articolo 9 della legge n.212/56), decorre dalle ore 00,01 di sabato 24 maggio 2014.

Confido nella correttezza dei candidati arianesi- afferma il Vice Prefetto Nuzzolo- affinché la campagna elettorale prosegua sulla linea di una civile dialettica democratica mantenendo un clima di sereno confronto”.

* foto di repertorio amministrative 2009


Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!