|

Accesso Utente

Ultimissime :

Bocce - Pallino d'Oro vs Bocciofila San Giacomo Acconcia 5-2

di , Martedì, 26 Marzo 2013

Campionato Italiano di società di categoria "B" - "A.S.D. BOCCIOFILA PALLINO D'ORO" vs A.S.D BOCCIOFILA SAN GIACOMO ACCONCIA (CE) 5-2

Ennesima rimonta della squadra dell'A.S.D Bocciofila "PALLINO D'ORO" al 4° turno di ritorno del Campionato Italiano di Sociatà di categoria "B" contro la squadra degli atleti dell'A.S.D. SAN GIACOMO ACCONCIA DI CASERTA, vittoria in rimonta, ma questa volta il passivo del turno di andata era netto e quasi insormontabile 7-1 a favore degli atleti di CasertA, che giungevano sul tricolle per affrontare il turno di ritorno molto sereni e spavaldi, in virtù della netta vittoria che avevano conseguito sulle piste di casa, una vittoria merita ma ottenuta con furbizia e qualche errore dell terna arbitrale a favore dei locali che anno spianato la strada per la finale CENTRO-SUD, per la lotta per lo scudetto tricolore di categoria "B".

Immagine di Cittadiariano.it
La squadra del PALLINO D'ORO scendeva in campo con molta determinazione e consapevoli delle loro forze, anche se l'impresa era difficillisima, infatti subito con molta tenacia e determinazione l'atleta arianese MEMOLI ANTONIO si aggiudicava i due set nella specialità INDIVIDUALE, con giocate spettacolari metteva in seria difficoltà l'atleta di Caserta che si doveva piegare allo strapotere dell'aleta del tricolle, che dava la giusta carica anche alla terna composta: LO SURDO ETTORE - LO CONTE RAFFAELE - MINAFRA VITO. Dopo un avvio in salita la squadra del tricolle riprendeva le redini dell'incontro anche con la sosituzione dell'atleta del PALLINO D'ORO - MINAFRA VITO con il capitano della squadra LEPORE GIOVANNI, l'ingesso sulle corsie di gioco del capitano che con giocate decisive e dopo quasi un'ora di gioco metteva il siggillo al primo set portando il risultato sul 3 -0 per gli atleti del tricolle, e continuava l'ennesima rimonta, ma forsi appagati e peccando di presunzione perdevano in modo netto e secco il quarto set, che faceva scendere sul pubblico numeroso una doccia gelida, che comprometteva il risultato.

Si riprendeva con le due coppie composte la prima: MEMOLI ANTONIO - LO SURDO ETTORE che non si facevano intimorire e scoraggiare dalla sconfitta dei compagni nella terna, vincevano con una rimonta imperiosa il primo set da 0-5 a 8-5 finale e gli dava la giusta carica per affrontare il secondo set con una carica agonistica tale da vincere con molta scioltezza il secondo set.

Ora era tutto nelle BOCCE della seconda coppia di atleti arianesi composta da LO CONTE RAFFAELE - MINAFRA VITO, che visto la netta e veloce vittoria dei compagni nella prima coppia, giocavano tesi e molto accorti, cosapevoli che un piccolo errore, avrebbe compromesso la rimonta, ma purtroppo le giocate si allungavano anche per mertiti della bravura degli atleti di caserta che oramai sentivano il fiato sul collo, vista la rimonta operata dagli atelti arianesi, ma dopo aver sfiarato per due volte il colpaccio della fatidica ed memorabile rimonta, alla vigilia sembrava impossibile, dopo quasi un'ora di giocate spettacolari, il risultato del set decisivo si portava sul 6-6 pari con due bocce a disposizione dell'atleta arianese LO CONTE RAFFAELE per chiudere il set con una vittoria da leggenda, come per una fatalità , si rpeteva la medesima situazione di giocco con lo stesso risultato all'ultimo set 6-6 con due bocce da giocare sulle corsie di Caserta dell'A.S.D. SAN GIACOMO ACCONCIA, le sbagliava im modo clamoroso, non portando i due punti necessari per la vittoria che fuori casa sarebbere stato oro per il risultato di ritorno, invece si è ripetuta la stessa situazione, questa volta sulle corsie di casa e portando gli atleti del PALLINO D'ORO dal paradiso all purgatorio con una sconfitta sul filo di lana che definire BEFFA !!!!!!! Non ci sono parole.

Non è stata sufficiente neanche la carica del Tecnico CASO RENATO e del dirigente PERONCINI CARMINE, loro erano i primi a credere nella rimonta (impossibile), spinti da un numeroso pubblico, che vedeva crescere la speranza dopo la vittoria di ogni set, purtroppo ha esplodere di gioia ssono stati gli atleti di Caserta, che bisogna dare loro la giusta considerazione e merito per aver tenuto i nervi saldi, vista la situazione che si era creata a loro sfavore, con la rimonta degli atleti arianesi, con vittoria amara e beffarda, che non sarà facile da cancellare, bisogna fare autocritica sul risultato dell'andata, dove si doveva ottenere di più e giocare con più furbizia e ed essere dermimanti nelle giocate decisive.

Comunque ringraziamo tutta la squadra degli atleti arianesi del "PALLINO D'ORO" dal tecnico CASO RENATO al Dirigente PERONCINI CARMINE al Presidente GRASSO GIOVANNI che si sono fatto onore e hanno portato i colori del tricolle in tutta la Regione Campania, risultato di prestigio che ci colloca tra le prime quattro squadre di Categoria "B" tra le 64 che hanno partecipato alla fase di qualificazione per lo scudetto Tricolore di Cat. "B", è mancato poco per farci entrare tra le otto squadre finaliste per la lotta per l'assegnazione dello scudetto di categoria "B" di tutta la nostra penisola. Peccato. COMUNQUE GRAZIE DI CUORE RAGAZZI.

LA SQUADRA CHE HA ONORATO I COLORI DEL TRICOLLLE E CONSEGUITO L'OTTIMO PIAZZAMENTO SONO I SEGUENTI:

  • - GIOVANNI GARSSO PRESIDENTE
  • - CARMINE PERONCINI DIRIGENTE
  • - RENATO CASO TECNICO
  • - GIOVANNI LEPORE ATLETA CAPITANO
  • - RAFFAELE LO CONTE ATLETA
  • - ETTORE LO SURDO ATLETA
  • - VINCENZO LO SURDO ATLETA
  • - ANTONIO MEMOLI ATLETA - VITO MINAFRA ATLETA
  • - RAFFAELE LIZIO ATLETA -
  • - ANTONIO LO CALZO ADDETTO STAMPA 

FRANCESCO FIORELLINI ADDETTO STAMPA E FOTOGRAFO (UN GRAZIE CALOROSO DA TUTTI I BOCCIOFILI IRPINI)

SI RINGRAZIANO IN MODO PARTICOLARE LE REDAZIONI DELLE TESTATE GIORNALISTICHE SPORTIVE:

  • - IRPINIANEWS
  • - LA GAZZETTA DELL'IRPINIA
  • - IL CORRIERE DELL'IRPINIA
  • - OTTOPAGINE
  • - LA REDAZIONE DI CANALE 58 - LA REDAZIONE DI CITTA' DI ARIANO.

AL GIORNALISTA CARMINE MAINIERO E IL GIORNALISTA GIANNI VIGOROSO PER AVER DATO I RISULTATI E MESSO IN EVIDENZA LO SPORT DELLE BOCCE.


Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!