|

Accesso Utente

Ultimissime :

Campionato Calcio a 5 OVER 35 - 7^ giornata (recupero)

di , Venerdì, 11 Gennaio 2019

La cronaca di alcune partite del Campionato Amatoriale OVER35 Calcio a 5 Città di Ariano in corso ad Ariano. A cura di Antonio Guarini.

recupero 7^ Giornata (10 gennaio 2019)

  • INCONTRO (azzurri) – REALE MUTUA (neri)  4-3

Seconda serata dedicata ai recuperi della 7a giornata del Campionato Calcio Over 35 – Ariano. Due i match giocati al campo “ La Maddalena”. Il primo ha visto in campo gli azzurri dell’Incontro e i neri di Reale Mutua. Ha vinto l’Incontro, in un match incerto fino all’ultimo istante. L’Incontro si presenta in campo con diverse novità. Assenti Carmine Iuozzo, Antonio Ciccone e Alessandro Lo Conte. Al loro posto Francesco Buonerba, Luigi Bevere e Marco Farisco. Quest’ultimo alla prima apparizione nel torneo. Reale Mutua si presenta al  gran completo. Partono meglio i neri, con Antonio Terranera che manca di poco il bersaglio grosso. Risponde l’Incontro con Maraia che manca di poco la porta con una deviazione sotto porta. Azzurri vicinissimi al vantaggio con Bevere che non riesce a ribadire in porta una respinta della traversa. L’Incontro si porta in vantaggio con Marco Farisco, abile a deviare di testa un assist perfetto di Massimo Cardinale. Passano pochi  secondi e lo stesso Cardinale raddoppia con un bel destro a incrociare. Poco dopo arriva il primo gol di Reale Mutua, firmato da Giovanni Puopolo. L’Incontro accusa il colpo e Leonardo Monaco firma il pareggio dei neri, con un mancino che beffa Riccardo Moschella. Il match è vivace nel finale di primo tempo. Moschella salva su Puopolo. Gerardo Pratola è quasi miracoloso per due volte su Bevere. In chiusura di frazione Cardinale fa tremare il palo con un sinistro tanto bello quanto sfortunato. Il secondo tempo viaggia a lungo sui binari dell’equilibrio. Poi Antonio Ucar spezza la calma piatta: discesa prepotente sulla sinistra e comodo assist per Farisco che spinge in porta il pallone. Reale Mutua sfiora il pari con un colpo di tacco di Di Nardo. E’ Alfonso Maraia a segnare il 4-2 per l’Incontro, classica puntata da calcetto imparabile per Pratola. Reale Mutua ci prova con Terranera, che però calcia sull’esterno della porta. Allo scadere i neri riaprono il match con un bolide di Antonio Scaperrotta, che toglie la ragnatela dall’incrocio dei pali. Nel recupero Terranera colpisce il palo da posizione defilata, non riuscendo ad evitare la sconfitta per i suoi. 

Migliore in campo Incontro: Marco Farisco. Catapultato in campo forse senza neanche rendersene conto diventa subito un punto di riferimento per i compagni. Segna due gol, ne sfiora altri e da sempre una soluzione ai portatori di palla in maglia azzurra. Fa la spola tra centrocampo e attacco, non lesinando anche aiuti in difesa. Forse l’Incontro ha trovato un altro buon rinforzo per il resto del torneo. La vittoria di questa sera può essere un segnale di svolta per una squadra che forse fino ad ora ha raccolto meno di quanto ha meritato. Con un Farisco in più nel motore. 

Migliore in campo Reale Mutua: Antonio Terranera.  La fortuna non lo aiuta. Va tante volte vicino al gol, che manca per sfortuna o piccole imprecisioni. Non si scoraggia per tutta la durata del match e cerca di evitare la sconfitta fino all’ultimo istante di gioco. Il palo alla fine gli nega la gioia di un gol che sarebbe stato decisamente meritato. Magari andrà meglio la prossima volta, il calcio da sempre una seconda occasione a tutti. Soprattutto ai capitani che non mollano mai. 


 COSTRUIRE (azzurri)– BAR REGINA (rossi) 1-8

Il secondo match della serata al campo “La Maddalena” è stato quello tra Costruire e Bar Regina. Gli azzurri si presentano in campo privi di Fabio Cerino. Tre assenze tra i rossi: Stefano Savino, Nicola Schiavo e Umberto Finelli. Il Bar Regina gioca senza cambi, ma non ne risentirà durante la durata del match. I rossi confermano da subito di essere una delle migliori squadre del torneo. Mirko Lo Conte colpisce il palo, poi è Nicola Savignano a costringere Antonio De Gruttola ad una deviazione piuttosto complicata in corner. Sul calcio d’angolo è Nicola Savignano a gonfiare la rete per la prima volta nella partita. Bar Regina insiste, ma Gianfranco Iannarone spreca da ottima posizione. Il raddoppio dei rossi è rinviato di poco ed è Alessandro Gargiulo a colpire di potenza  e precisione. Costruire si fa vedere con Mario Puzio, ma Fabrizio Solmita dice due volte di no all’attaccante avversario. In chiusura di primo tempo arriva il tris di Bar Regina, stavolta Iannarone non sbaglia. Il secondo tempo si apre con il 4-0 del Bar Regina, firmato ancora una volta da Gargiulo. Al 3’ minuto della ripresa arriva il gol di Costruire, con un destro deviato di Roberto Grasso. Una piccola pausa del monologo rosso. Gargiulo segna il 5-1 sotto misura. Il sesto gol dei rossi arriva con un sinistro chirurgico di Savignano. Lo stesso Savignano segna ancora, finalizzando un pregevole triangolo con Gargiulo. L’ultimo gol della contesa, quello dell’8-1, arriva proprio con Gargiulo che segna a porta praticamente vuota dopo un’azione tutta di prima dei suoi. Solmita nega ancora la gioia del gol opponendosi ad una capocciata a botta sicura di Carmine Ciccone. Con questa vittoria Bar Regina aggancia in testa alla classifica Sportizzare e Passione Auto, a quota 37 punti. 

Migliore in campo Costruire: Carmine Ciccone. Ci prova in ogni modo a tenere a galla i suoi. Solmita gli nega un paio di volte la gioia del gol,  ma lui cerca di non mollare  anche quando la situazione di punteggio si fa difficile. Anche quando le rotazioni lo portano in panchina continua ad incitare i compagni. Nel secondo tempo è praticamente l’ultimo ad arrendersi,  ma ormai il divario tra le due squadre era troppo evidente. Con questa grinta arriveranno risultati migliori in futuro. 

Migliore in campo Bar Regina: Nicola Savignano. Difficile trovare il migliore tra i rossi, che nonostante la ristrettezza della rosa a disposizione hanno offerto una prestazione di alto livello. Spicca Savignano, che fa tanti danni nella difesa avversaria. Gioca sempre largo sulla sinistra e in coppia con Gargiulo a tratti sembra incontenibile. Non è un caso che da quando c’è lui in squadra Bar Regina ha macinato vittorie su vittorie, che hanno portato i rossi in vetta alla classifica. Ma il cammino nel torneo è ancora lungo. Molto lungo. 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;