|

Accesso Utente

Ultimissime :

Avversario ostico, ma non insormontabile. La Mariglianese dell'ex Ariano Aldo Papa è sicuramente un avversario temibile, ma ben inferiore rispetto alle tre-quattro corazzate del torneo, che ormai è chiaro quali sono. La salvezza passa anche da questo importantissimo Ariano-Mariglianese.

La situazione. La situazione dell'Ariano è chiara da tempo. Si lotta per non retrocedere. Un occhio dietro all'Eclanese, sperando che resti dietro in modo da evitare noi la retrocessione diretta. Un occhio alle varie Palmese, Campagna, Pontecagnano e Massa Lubrense (anche Forza e Coraggio e Sant'Antonio Abate, che sono però pià tranquille) in chiave play out. C'è da sudare ma l'obiettivo salvezza è ancora a portata di mano. La Mariglianese arriva al "Renzulli" con ambizioni di play off. Arriva infatti da quinta in classifica alla pari col Valdiano e avanti alla Nocerina. Tuttavia i punti di distanza dalla seconda sono più di dieci e ciò, nonostante la posizione onorevole, impedirebbe di accedere ai play off. I nostri avversari sperano di vincere e in qualche passo falso di chi sta davanti per crederci davvero.

Così all'andata. La gara di andata è stata una delle pagine più brutte della stagione. A Brusciano, dopo aver fatto molto bene ma senza trovare il gol per oltre 30 minuti, l'Ariano capitolò subendo la "bellezza" di quattro reti. Finì 4-0 con la rete del vantaggio di Falco, la doppietta di Di Tuccio e l'eurogol finale di Pastore. Segnali di una stagione complicata.

Tutti uniti verso l'obiettivo salvezza. Mettiamo da parte le ingiustizie delle ultime partite. Non si molla. Giochiamocela.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;