|

Accesso Utente

Ultimissime :

Maraia: "Il direttore generale Florio non deve riscrivere il nuovo Atto Aziendale"

di , Giovedì, 05 Settembre 2013

Una nota di Giovanni Maraia, Ariano in Movimento:

Avevamo ragione nel denunciare la mancata attuazione per l'ospedale Frangipane di Ariano del decreto 49/2010, cioè di un presidio ospedaliero di secondo livello per l'emergenza sanitaria.

La Regione Campania ha bloccato o più precisamente ha bocciato l'Atto Aziendale dell'ASL AV con la seguente motivazione: non è stato realizzato per l'ospedale di Ariano quanto previsto con il decreto 49/2010.

E' stata accolta la richiesta di Ariano in Movimento, dell'Osservatorio sulla Sanità, delle Istituzioni locali e di un movimento popolare attenta al potenziamento della sanità pubblica.

Il direttore generale Florio non deve riscrivere il nuovo Atto Aziendale. Il nuovo Atto Aziendale deve attuare il decreto 49/2010 per l'ospedale Frangipanee deve, contemporaneamente, far chiarezza riguardo alla riabilitazione a S. Angelo dei Lombardi.

Questo ultimo aspetto, centrale e rilevante nell'Atto Aziendale bocciato, data la sua anomalia, è all'esame della Magistratura e della Corte dei Conti

Giovanni Maraia Ariano in Movimento


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;