Accesso Utente

Venticano, il bilancio del sindaco De Nisco

di , Giovedì, 31 Dicembre 2015

"Chiuso un anno di lavori in vista di altri cantieri e progetti"

Venticano- San Silvestro, tempo di brindisi ma anche di bilanci per l'amministrazione comunale targata De Nisco. Nel salone del plesso della scuola primaria fresca di riqualificazione e restyling il sindaco di Venticano, Luigi De Nisco, affiancato dai consiglieri di maggioranza ha tenuto il tradizionale scambio di auguri di fine anno con la comunità e ha tracciato il consuntivo dell'anno amministrativo che si è concluso e quello in vista del nuovo anno. "Grazie alla pioggia di fondi dell'accelerazione della spesa- esordisce il primo cittadino- siamo riusciti finalmente a riprendere i lavori di riqualificazione urbana, di miglioramento dell'area pip e di Venticano e di Castel del Lago. E ancora: siamo riusciti a ottenere finanziamenti per il solar cooling, ovvero il risparmio energetico, per tutte le strutture pubbliche del territorio comunale. Abbiamo riqualificato e inaugurato la sede municipale, e adesso la scuola elementare. A breve sarà ultimato il campo di calcio, e nell'anno miglioreremo, grazie ai fondi Coni, anche quello di Castel del Lago". Insomma, un'amministrazione positiva e propositiva, un'amministrazione del fare. E sono proprio i fatti a parlare per l'operato svolto in un anno e mezzo solamente d'insediamento dalla giunta guidata per il secondo mandato consecutivo dal sindaco De Nisco. E ancora incalza il medico sportivo con la passione per la buona amministrazione: "Chiudiamo il 2015 con una serie di cantieri e apriamo il 2016 con altri cantieri. Meglio di così? Nell'anno sarà ultimata la cavea teatrale e il belvedere di fronte al palazzo municipale, ma soprattutto a giorni partirà finalmente il sistema di videosorveglianza su tutto il territorio con l'installazione di undici telecamere ( 9 a Venticano e 2 a Castel del Lago)". Non è mancato un passaggio sui giovani e l'occupazione rilanciata in paese grazie ai fondi di 'Garanzia Giovani'.

"Quest'anno- conclude sempre il sindaco De Nisco- siamo riusciti a inserire sette giovani ma nel 2016 saranno dieci, divisi in due tranche, i giovani del Comune, che troveranno un impiego temporaneo grazie al progetto Garanzia. Quattro aziende invece con i fondi Pico apriranno i battenti: ed è un bel successo sicuramente. Non solo, ridurremo la Tari, la tassa sui rifiuti, e sarà ultimata la messa in sicurezza dell'ex discarica comunale. L'attenzione per l'ambiente resta la nostra priorità, e così quella per il sociale e i giovani e il rilancio dell'economia locale con un occhio particolare alle aziende d'eccellenza del nostro territorio che sono anche il nostro vanto. Speriamo che nel 2016 si insedieranno altre aziende nell'area Pip". Ma l'augurio maggiore del sindaco De Nisco e il proposito dell'anno che verrà resta quello di ultimare la piscina comunale e la struttura del quartiere fieristico: l'amministrazione sta lavorando in questa direzione da mesi.

E' un bilancio a 360 gradi insomma quello tracciato dal sindaco di Venticano che ha riscosso il plauso dei cittadini, numerosi, presenti allo scambio di auguri.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!