|

Accesso Utente

Ultimissime :

Ariano, nasce l’osservatorio permanente sull’ospedale

di , Giovedì, 15 Novembre 2012

Per gli arianesi la “sanità resta una vertenza sempre aperta” e la difesa dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane una priorità. Grazie alla sinergia delle diverse associazioni cittadine,Progetto Riformista, Pro-loco Nuovamente, Tribunale dei Diritti del Malato, Cittadinanza Attiva, Fidapa, Croce Rossa, Comitato di Tutela del Territorio, Ariano in Movimento, è nato ad Ariano l’osservatorio permanente sulla sanità.

Il primo passo per la costituzione, un’assemblea di coordinamento dei vari attori protagonisti per decidere le prossime azioni da intraprendere nell’ambito della vertenza sanità. Il nuovo organismo avrà il compito di creare occasioni di dibattito tra cittadini, sindacati del settore medico, associazioni e istituzioni per monitorare costantemente le questioni sanitarie del territorio.

L’idea di un osservatorio è nata dalla necessità di avere un impatto forte nei confronti dell’Asl, rispetto al singolo sindacato o alla singola associazione. Un organismo fondamentale per rappresentare tutti i cittadini, senza tifoserie politiche, nei vari momenti di articolazione della vertenza. L’osservatorio sarà costituito non solo dalle diverse sensibilità cittadine ma anche da professionisti del settore in grado di articolare proposte pertinenti nei confronti degli interlocutori istituzionali. A distanza di una settimana dall’incontro di Florio con i medici e con una delegazione delle associazioni cittadine, a preoccupare gli arianesi sono ancora le linee guida dell’atto aziendale presentato dal direttore generale dell’Asl.

Il 15 novembre a Napoli, l’incontro di una rappresentanza territoriale con Raffaele Calabrò. Sempre giovedì, dovrebbe essere resa nota la data dell’incontro con il prefetto richiesta dalle associazioni del territorio.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;