Accesso Utente

Avellino, tre giornate sulla migrazione. Tra solidarietà e proposte, tra sogno e realtà

di , Lunedì, 15 Giugno 2015

Tre giornate di riflessione e approfondimento sul fenomeno della migrazione che da qualche anno interessa anche l'Irpinia. Si comincia il 17 giugno e si finirà il 19. Avellino, capoluogo della provincia e di un dibattito sul futuro prossimo degli stranieri approdati qui.

Tra solidarietà e proposte, tra sogno e realtà si discute delle dinamiche che interessano associazioni, coop, enti e istituzioni: tutti impegnati a fare rete circa l'assistenza quotidiana ai richiedenti asilo. Dove finisce la speranza comincia però la disperazione di quanti si sono lasciati alle spalle storie di dolore, miseria e persecuzione. Se una volta si diceva: l'America sta qua, oggi si dice: l'Africa sta qua. Sta già in casa nostra. L'associazione 'Amici del Camerun', presieduta da Joseph Ayina, da qualche anno organizza, in concomitanza con la giornata mondiale del rifugiato, una kermesse destinata proprio a quegli uomini e quelle donne che vivono purtroppo come fantasmi nei paesi irpini. Un dramma nel dramma, acuito dalla carenza di opportunità e prospettive di inserimento nel tessuto sociale locale.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!