Accesso Utente

La Compagnia Teatrale SulReale sbarca a Roma con il musical su Don Bosco

di , Venerdì, 17 Gennaio 2014

Dopo oltre 10 repliche la Compagnia Teatrale SulReale di Ariano e Gesualdo, con il Musical Don Bosco dal 19 al 21 Gennaio 2014 sarà di scena nella capitale al Teatro Manhattan.

Un Musical dedicato alla figura un grande innovatore dell’educazione e della storia religiosa italiana: Don Bosco, un prete che viveva in mezzo alla gente, un operaio di Dio. Un prete che faceva lavorare i giovani per sottrarli alla malavita e alla strada. Un prete che educava ai valori. Un grande uomo con un cuore semplice e un’umiltà immensa.

Lo stesso Don Bosco riteneva che il teatro potesse essere per i giovani un appassionante strumento educativo. La recitazione, la danza e il canto ritrovano la loro carica evangelizzatrice nel racconto di una storia bella e importante.

Ovviamente al centro dello spettacolo la figura di Don Bosco, uomo straordinario che riuscì a raccogliere tantissimi giovani dalla strada fondando un Oratorio e creando anche attività di formazione e apprendistato per dare un lavoro. Il musical ha quindi ripercorso le varie tappe della vita del salesiano divenuto santo: il rapporto molto forte con la madre, l’amore verso i ragazzi raccolti dalla strada e allontanati dalle sue insidie, ma anche la lotta contro le malelingue e la resistenza della chiesa che non amava i suoi metodi che all’epoca erano visti come eccessivamente moderni.

Quella di Don Bosco è una figura a tutto tondo secondo gli organizzatori del musical, non riconducibile a semplici formule o a titoli giornalistici; è una personalità complessa, fatta di realtà ad un tempo ordinarie ed eccezionali, di progetti concreti, ideali e ipotetici, di uno stile quotidiano di vita, azione ed insieme di particolari rapporti con il soprannaturale. Una tale figura non può essere adeguatamente compresa se non nella sua poliedricità e pluridimensionalità. Ed è proprio su questo aspetto che si è concentrato il lavoro di chi ha realizzato questo musical.

Lo spettacolo è un susseguirsi anche di luci, colori, coreografie. Verrà raccontato essenzialmente il sogno di Don Bosco che era quello di ripulire la società da possibili pericoli, specie per i giovanissimi, a fortissimo rischio di diventare la manovalanza della criminalità organizzata. Un messaggio che ancora oggi sembra attualissimo.

 Don Bosco, il Musical - Sinossi

Nell'Italia povera del XIX secolo, Giovanni Bosco, un sacerdote di umili origini, ha un sogno: riuscire a garantire un futuro dignitoso ai ragazzi poveri e disagiati della città, decide di fondare un oratorio: una comunità dedicata all'istruzione e all'educazione dei ragazzi di strada attraverso il gioco, la preghiera e la condivisione. Il giovane sacerdote deve però scontrarsi già da subito con la Chiesa, alla quale i suoi metodi basati sulla prevenzione, l'educazione e l'allegria appaiono troppo moderni e rivoluzionari. Don Bosco non si lascia scoraggiare e, sostenuto dai ragazzi, porta avanti il suo progetto arrivando a fondare un proprio istituto religioso, l'Ordine dei Salesiani. Una grave epidemia di colera di lì a poco funesterà la città. Don Bosco trova la forza necessaria per andare avanti nella fede e nella sua devozione per la Madonna, in onore della quale, una volta scongiurata l'epidemia, decide di costruire una Chiesa dedicata a Santa Maria Ausiliatrice e nasce l'ordine monastico femminile delle Figlie di Maria Ausiliatrice, che si occuperanno dell'istruzione e dell'educazione delle fanciulle povere e orfane. Gli attriti con la Curia si fanno sempre più forti. Viene dapprima incaricato di effettuare un esorcismo, poi costretto a chiedere scusa pubblicamente per il suo operato e per alcune sue affermazioni. Questa la storia di Don Bosco, una storia raccontata attraverso musica, colori e atmosfere suggestive. Un'opera fuori dagli schemi, esattamente come il personaggio in essa raccontato, capace di spaziare tra generi musicali differenti e scorrere leggera, accompagnando lo spettatore fino alla fine attraverso un mondo appartenente al passato ma mai così attuale.
Ecco i personaggi e gli attori del musical:

  • Don Bosco - ALESSANDRO PAGLIARO
  • Mamma Margherita (mamma di Don Bosco) - MARIANNA CHIUCHIOLO
  • Suor Maria Mazzarello - MARIANNA CHIUCHIOLO
  • Cardinale - SERGIO NOCERA
  • Segretario del Cardinale - GERARDO D'ADDESE
  • Madonna e Maligno - ROSSANA CARDINALE
  • Suora - CARMELA PISANO
  • Posseduta - FRANCESCA FAMIGLIETTI

Il corpo di ballo:EMANUELA CIPRIANO, FRANCESCA FAMIGLIETTI, ILARIA IUOZZO, CRISTINA SANTOSUOSSO, GIULIA CARDINALE

  • Produzione: Alessandro Pagliaro
  • Regia: Katia Cogliano
  • Direzione artistica: Marika Cuoco
  • Coreografie: Maria Circelli, Marika Cuoco
  • Parte tecnica: Antonio Pannese
  • Testi: Renato Biagioli - Piero Castellacci
  • Adattamento testi: Katia Cogliano
  • Musiche: Achille Oliva - Alessandro Aliscioni
  • Produzione Musicale: Olimpio Petrossi
  • Arrangiamenti: Adriano Maiello
  • Costumi Attori: Anna Calabrese
  • Costumi ballerine: Adriana Monaco


TAGS

Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!