Accesso Utente

Harambee - Bozza di coalizione in vista delle Amministrative 2014

di , Venerdì, 31 Gennaio 2014

da Fabrizio Procopio, portavoce di Harambee - Movimento per i Beni Comuni, riceviamo e pubblichiamo:

Sintesi di quanto accaduto fino ad oggi.

Il Movimento in osservanza del suo comunicato del 24 gennaio 2014 ha incontrato nei giorni seguenti tutte le forze politiche, movimenti, partiti, comitati elettorali, gruppi informali, singoli cittadini, che possono e vogliono rappresentare un cambiamento vero alla politica che fino ad oggi ha distrutto la nostra città.

Abbiamo incontrato presso la nostra sede:

  • Luciano Giorgione - Ariano al Centro
  • Antonio Santosuosso - Ariano Cambia
  • Domenico Carchia - PD (segretario)
  • Angelo Morella - PD (dirigente)
  • Pasqualino Molinario - PD (dirigente)
  • Gaetano Aino - PD (dirigente)
  • Franco Grasso - SeL (dirigente)
  • Aldo Perna - Sel (dirigente)
  • Antonio Ninfadoro - consigliere comunale uscente e delegato del comitato promotore secondo circolo PD (dirigente)
  • Lello Castagnozzi - comitato promotore secondo circolo PD
  • Giovanni La Vita - consigliere comunale uscente PSI
  • Nicola Prebenna - Procivitate per Prebenna sindaco
  • Guglielmo Ventre - Associazione Vita (presidente)
  • Francesco Fodarella - singolo cittadino
  • Dimitri Grassi - comitato Ariano fuori dal Baratro
  • Anselmo La Manna  e altri 9 attivisti - Movimento Cinque Stelle Ariano Irpino

Altri numerosi incontri e adesioni sono in via di definizione.

Va precisato che per aderire al progetto non è necessario partecipare alla competizione elettorale con una propria lista. L'adesione può sostanziarsi anche solo nella condivisione ideale del progetto con il proprio simbolo.

Tutti quanti, ad esclusione di M5S, hanno condiviso l'impianto della discussione e in particolare:

  • i requisiti di coinvolgimento
  • il presupposto politico analitico
  • le modalità di individuazione del candidato sindaco
  • un programma minimo garantito alla cittadinanza
  • Il M5S ha argomentato il rifiuto con ragioni proprie statutarie.

Il nome e il logo della coalizione saranno a cura di Harambee - Movimento per i Beni Comuni a cui le parti riconoscono ottime capacità di comunicazione politica e creatività.

Sono bene accetti nella coalizione coloro che NON hanno partecipato alle maggioranze delle ultime due amministrazioni e i loro relativi assessori.

Sono esclusi coloro che hanno processi in corso o passati in giudicato per reati contro lo Stato, per mafia, per corruzione o concussione.

Il presupposto politico analitico condiviso vede nelle ultime due amministrazioni comunali e nella regia che le ha individuate e dirette la piena responsabilità del declino economico, sociale, culturale e politico della nostra città.

Il metodo per giungere a un candidato a sindaco sono le elezioni primarie di coalizione a doppio turno.

Si individua un programma minimo garantito che ogni candidato andrà a declinare, interpretare e soprattutto ampliare come meglio crede in base alla propria sensibilità politica, ma sempre nel perimetro dei valori e dei principi espressi nel documento condiviso. Il programma minimo garantito è il seguente:

  • Riqualificazione del centro storico e del complesso Giorgione, con il presupposto irrinunciabile che lo stabile rimanga di proprietà pubblica per almeno il 51%
  • Traffico di Via Cardito, razionalizzazione dei parcheggi e miglioramento della viabilità generale
  • Bonifica delle discariche e razionalizzazione della raccolta differenziata
  • Messa in piena produzione dell'area PIP di Camporeale
  • Apertura del Campo sportivo Cannelle e riqualificazione del PalaCardito
  • Messa in agibilità di tutti gli stabili comunali attualmente in disuso
  • Informatizzazione reale della pubblica amministrazione

Ora il passo successivo è la redazione in tempi molto brevi di un documento esteso codiviso che regolamenti nel dettaglio il tutto. Seguiranno un incontro ristretto fra le forze della coalizione e subito dopo una grande manifestazione pubblica che presenti alla cittadinanza il progetto nella sua interezza.
----------------------------------------------------------------------------------
Questo è ciò che è avvenuto fino ad ora. Da questo momento in poi

Come da accordi intercorsi si trasmette quindi in allegato la bozza di documento esteso.

I destinatari di questa mail e di questo documento sono le forze sociali e politiche sane di questa città che Harambee ha già singolarmente incontrato, e per chiarezza e trasparenza, per conoscenza, la stampa locale.

Il documento allegato (che potete scaricare qui sotto), rappresenta il secondo passo verso una coalizione pulita, veramente rinnovata, con primarie a doppio tuno, per battere chi fino ad ora ha governato male, nella mediocrità e nella disonestà politica e intellettuale, la nostra città, il tutto con un programma minimo garantito per i cittadini.

Fermo restando i valori e i principi, la parte politico-programmatica del documento è stata volutamente trattata in maniera sintetica, così da dare ampia possibilità ai candidati alle primarie di declinare in accordo col proprio sentire politico particolare il programma minimo garantito, e di ampliarlo e meglio articolarlo.

Harambee attende dalle parti sociali e politiche eventuali appunti da implementare o modificare.

per Harambee
Fabrizio Procopio




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!