Accesso Utente

Petruzziello ( Cgil): "Migranti senza alcuna assistenza". L'integrazione resta un miraggio

di , Giovedì, 29 Ottobre 2015

Avellino- Non usa giri di parole Enzo Petruzziello, segretario provinciale della Cgil, unica voce fuori dal coro, e soprattutto unico portavoce del malessere sempre più diffuso tra i migranti ospitati in Irpinia. Ed è scuro in volto mentre enuncia e snocciola i risultati di un report, l'ennesimo, prodotto dai suoi collaboratori tra gli immigrati presenti da oltre un anno sul nostro territorio. "

L'assistenza è ai minimi termini- esclama Petruzziello-, non parliamo poi delle condizioni igieniche delle strutture dove sono ospitati, e della mancata assoluta di integrazione. Non vengono da mesi corrisposti i pocket money sempre da parte della stessa coop inadempiente. E che fine ha fatto il protocollo d'intesa, unico in Italia? Da tempo stiamo dicendo al prefetto Sessa di attuare controlli più serrati e soprattutto di convocare tavolo in Prefettura per fare il punto della situazione che a nostro avviso non va proprio bene". Per questo la Cgil ha redatto un report dettagliato girando in tutte le strutture irpine dove sono alloggiati i migranti: molte sono in sovraffollamento. "Va presa in seria considerazione- continua ancora Petruzziello- l'ipotesi del Maffucci e quella di mettere a disposizione strutture religiose al momento vuote. Papa Francesco lo va dicendo da tempo, ma a quanto pare il suo appello non ha prodotto alcun effetto qui in Irpinia".



Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!