Accesso Utente

Avviso Pubblico sulle Agevolazioni Tarsu 2013

di , Venerdì, 14 Febbraio 2014

Da oggi  sul sito del Comune di Ariano Irpino (www.comunediariano.it) è consultabile l’Avviso Pubblico sulle “Agevolazioni TARSU 2013”  messo a punto dall’Ente d’intesa con le associazioni  agricole.

Con il suddetto avviso si intende  pubblicizzare adeguatamente gli elementi  sia soggettivi che oggettivi  necessari  per usufruire delle agevolazioni  Tarsu 2013 ed allo stesso tempo rendere noti i termini e  le modalità per accedere alle  esenzioni  previste a favore degli operatori agricoli dagli  articoli 62, comma 3, e  66, comma 3  del Decreto Legislativo n° 507/1993.

In particolare   per la  TARSU di locali strumentali adibiti ad attività agricola, si ha diritto all’esenzione totale della tassa, con decorrenza 01/01/2013,  presentando entro il 31/3/2014,  al Comune di Ariano Irpino- Ufficio Tributi, apposita  istanza munita   della seguente documentazione:

  • Autocertificazione Partita IVA ed iscrizione Camera di commercio
  • Contratto di smaltimento Rifiuti speciali con ditta specializzata
  • Planimetria dei locali, con puntuale individuazione dei locali su cui sono prodotti i Rifiuti speciali.

Ai suddetti soggetti sarà riconosciuta anche la riduzione,  con decorrenza 1/01/2013, del 30 % prevista per i locali ad uso abitativo annessi al fondo agricolo.
Si precisa che, in assenza di locali adibiti all’attività ma in presenza di contratto di smaltimento, la  suddetta esenzione sarà comunque spettante.
Analogamente si elencano di seguito le ulteriori  riduzioni  previste dall’articolo 66, comma 3, del Decreto Legislativo n° 507/93  recepite nel vigente Regolamento TARSU:

  • Abitazioni con unico occupante (solo per le superfici tassabili eccedenti i 35 mq) :  riduzione di 1/3 della tariffa base;
  • I locali, diversi dalle abitazioni ed aree scoperte, adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente, risultante da licenza o autorizzazione rilasciata dai competenti organi per l’esercizio dell’attività:  riduzione 1/3 tariffa base.
  • Abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale: riduzione 1/3 tariffa base.
  • Contribuente che versando nelle condizioni di cui al punto 2) risieda o abbia la dimora, per più di sei mesi all’anno, in località fuori dal territorio nazionale:  riduzione 1/3 tariffa base.
  • Agricoltori occupanti la parte abitativa della costruzione rurale: riduzione del 30 % della tariffa base.

In assenza dei suddetti requisiti richiesti per il riconoscimento di tali agevolazioni  si  ricorda che il 28 febbraio scade il pagamento dell’ultima rata saldo TARSU.
Ulteriori informazioni potranno essere richieste al Servizio Tributi, in Via Tribunale - Palazzo Uffici, nel seguente orario di apertura al pubblico: dal lunedì al mercoledì dalle ore 9,00 alle 12,00 e giovedì dalle 15,30 - 17,30, martedì e giovedì mattina: chiuso; oppure ai seguenti numeri telefonici: 0825/875311/312/315/316/359 - fax 0825875343.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!