Accesso Utente

Giorgione: "Indaghi il commissario sull'abbandono dell'opere pubbliche incomplete"

di , Martedì, 18 Marzo 2014

riceviamo e pubblichiamo una nota di Luciano Giorgione, Ariano al Centro:

Le opere pubbliche abbandonate e incompiute vanno rimesse in moto per aiutare l'economia e per darne un'attiva utilizzazione.

Non si è saputo più niente dell'affitto del Macello comunale di Camporeale a una cooperativa vicino ad una lista civica di Ariano. Si parlava di aver affittato la struttura a quattro spiccioli per impiantarvi la trasformazione e lavorazione di prodotti alimentari locali che fino ad oggi non si conosce neanche se ci sia stato un bando regolare o la procedura  trasparente di aggiudicazione alla suddetta cooperativa.

Per il parcheggio di rione Valle erano stati impegnati dei fondi per il collaudo e il completamento di alcuni lavori di messa in sicurezza, ma ad oggi niente di fatto, anzi resta abbandonato e in fase vistosa di decadimento.

Il campo sportivo Cannelle dopo i vari proclami per l'ultimazione dell'opera, su media e giornali, da parte dell'ex amministrazione Mainiero-Zecchino (fallimentare a tutto campo), resta abbandonato e privo di un utilizzo concreto.

Il Parcheggio Russo-Anzani opera sbagliata nella progettazione, abbandonata, soldi pubblici buttati via al vento, perché non si chiede al responsabile del procedimento come mai resta incompiuta?

Palazzo Bevere-Gambacorta nel centro di Ariano, restano fermi i lavori e non si comprende la natura dell'intervento.

Il parcheggio del Calvario necessita di un'immediata manutenzione per la messa in sicurezza ma niente di fatto.

Tante altre opere abbandonate restano oggi un pericolo per colpa delle amministrazioni Gambacorta e Mainiero, hanno pensato solo agli affari propri mettendo in ginocchio l'economia del territorio.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!