Accesso Utente

Presentazione ABC del candidato La Vita

di , Lunedì, 24 Marzo 2014

Comunicato Stampa, ABC Ariano Bene Comune:

Domenica mattina al palazzo degli uffici tutti i posti a sedere erano occupati e decine di persone ascoltavano in piedi. Non poteva cominciare meglio la campagna elettorale di Ariano Bene Comune.

La moderazione è stata affidata a Floriana Mastandrea. Ad aprire l'iniziativa Antonio Ninfadoro che nel suo intervento ha toccato punti delicati come l'alleanza che il PD di Via Tribunali ha stretto con il Nuovo Centro Destra di Cusano insieme a Peluso e gli ex consiglieri della maggioranza Caso, Grasso,  Castagnozzi e altri. Ninfadoro ha fatto notare quanto questa sia una scelta innaturale e scellerata volta solo a tutelare posizioni di potere di alcuni ex appartenenti della maggioranza di Mainiero. Il PD del circolo Berlinguer sta difendendo la dignità, l'identità e la credibilità del Partito Democratico. È per questo motivo che Ninfadoro, dirigente provinciale del PD, resta saldamente e convintamente in ABC.

Subito dopo Franco Grasso di SeL che nel suo duro intervento, rileggendo un passo del comunicato di Molinario (PD di via Tribunali), ha fatto notare come quel pezzo di centro sinistra abbia perso oramai la propria dignità politica, andando a bussare alla porta di Zecchino per poi svendersi alla destra della città. Il vero centrosinistra arianese, ribadisce Grasso, ha scelto ABC per battersi fianco a fianco ad associazioni, movimenti e civismo contro chi ha devastato questa città. Per finire Grasso afferma: "Il senso profondo della nostra sfida è la coerenza e una sostanziale innovazione concreta dei processi politici."

Ha concluso la parte più prettamente politica Fabrizio Procopio, portavoce del Movimento Harambee. Procopio ha precisato che questa "porcata" politica non ha niente a che vedere con ciò che accade a Roma dove il PD è costretto dai numeri e dall'ostinazione del Movimento Cinque Stelle a governare con alcune forze della destra. Qui ad Ariano invece, ha sottolineato Procopio, allearsi con gli scarti di Zecchino è una scelta deliberata e non dettata da alcuna costrizione. Tutto ciò è gravissimo ed è contro l'igiene politica. Quindi il PD e altri farebbero bene a ripensare le loro scelte e abbandonare quella coalizione che pare tanto una "lavatrice". Un’eventuale vittoria insieme con quella gente, ha concluso Procopio, equivarrebbe per noi alla peggiore delle sconfitte.

È stata poi la volta degli interventi spontanei emersi dalla sala. Circa una dozzina di contributi sul ragionamento programmatico hanno impreziosito la presentazione del candidato sindaco di ABC. Si è parlato di Coworking (uffici condivisi per i giovani professionisti), politiche ambientali, fondi europei, imprenditoria femminile, artigianato, asili nido, politiche sociali e servizi sanitari, edifici comunali in disuso e altre tematiche importanti. Tutti gli intervenuti erano sotto i quarant'anni, in maggioranza donne, e hanno fatto presente a La Vita diversi problemi e molte possibili soluzioni.

Ha poi concluso con un lungo e appassionato intervento il candidato Giovanni La Vita rispondendo a tutte le problematiche poste e trattando anche diversi altri nodi politici che affliggono tutta la città dal centro fino alle periferie. Il complesso Giorgione, la bonifica delle discariche, il tribunale, i danni economici derivanti dalla scarsa raccolta differenziata, gli asili nido, il rilancio di turismo e cultura,  la carenza di lavoro, la trasparenza e la legalità: il candidato sindaco ha tracciato una linea politica per ogni problema e per ogni soluzione. La Vita ha poi affermato e concluso: -moltissimi fra quelli che non ci hanno seguito sul percorso della coalizione ABC dando credito alle segreterie di partito non immaginavano nemmeno lontanamente che si potesse arrivare a queste così "basse intese". Chi è rimasto genuinamente deluso e offeso da questi accadimenti troverà da noi le porte spalancate. Chi vuole davvero un cambiamento di sostanza da noi resta sempre il benvenuto-.



Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!